Lacrime, striscioni e commozione per l’ultima di Zanetti

Il saluto al Meazza di Javier Zanetti è “commovente e emozionante, peccato non sia partito titolare”. Lo ha detto il presidente onorario del club nerazzurro, Massimo Moratti, al suo arrivo allo stadio prima di Inter-Lazio – Mille volte Zanetti: gli scatti di una carriera da Superman
Fonte: SkySport

Commenti