Zanetti ai tifosi: “Vi amerò sempre”. Sarà vicepresidente

Javier Zanetti lascia in lacrime San Siro, si toglie la maglia nerazzurra n.4 e si prepara a una nuova carriera, con gli stessi colora ma questa volta da vicepresidente. “Grazie a tutti, amerò sempre l’Inter”, dichiara ai propri tifosi. “Adesso farò altro, non so se lo farò bene, ma una cosa è certa: difenderò l’Inter come ho sempre fatto in campo” ha aggiunto il capitano nerazzurro, “Grazie per aver sopportato questo vecchietto di 40 anni”. Prima di passare la palla a Moratti, c’è tempo per un ricordo speciale: “Un saluto a tre persone importanti come l’avvocato Prisco, Giacinto Facchetti e Benito Lorenzi che ci guardano da lassù”, conclude Zanetti.

Poche ore dopo il saluto del capitano nerazzurro e la vittoria contro la Lazio, la palla passa a Massimo Moratti, che delinea il futuro dell’argentino: “Avevo pensato a un ruolo da presidente. So che c’è la vicepresidenza che immagino sia qualcosa di prestigioso per lui. Sono felice sia stato pensato questo. Starà a lui far bene in questo ruolo, ma sarà certamente così, perchè ha la testa giusta”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 209 volte