BRASILE 2014

Salvione: “L’Italia è chiamata ad una reazione immediata”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Pasquale Salvione, giornalista del Corriere dello Sport

Domani sarà una partita da dentro o fuori per l’Italia. Dopo la sconfitta con la Costarica, la squadra azzurra è chiamata ad una reazione immediata. Di fronte ci saranno due spauracchi come Cavani e Suarez ed è per questo che l’Italia dovrà fare molta attenzione. Prandelli rivisiterà la squadra schierando il blocco difensivo della squadra di Conte e speriamo che un assetto collaudato come quello bianconero possa dare i risultati sperati.

Balotelli non è una punta molto mobile per cui Immobile si troverebbe meglio a giocare con un altro assetto. Però, avrà la sua porzione di campo per attaccare la profondità e sono certo che incidere in area. Sarà fondamentale avere la spinta giusta sulle fasce e mentre Darmian ha dimostrato di offrire garanzie, aspettiamo le risposte di De Sciglio”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui