Iervolino: “Il fatto che chiedano giustizia e non vendetta fa davvero onore alla famiglia di Ciro”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Rosa Russo Iervolino, ex sindaco di Napoli

In una giornata così triste dobbiamo essere tutti uniti ed abbracciare la famiglia Esposito. Quella di Ciro è una tragedia vergognosa e devo dire che tutta la mia solidarietà ed ammirazione va alla famiglia di Ciro. Il fatto che chiedano giustizia e non vendetta fa davvero onore a questa famiglia.

La Magistratura dovrà fare una serie di verifiche e se c’è responsabilità di una persona che ha sbagliato nell’organizzazione della sicurezza della finale di coppa Italia, deve essere punita perché una cosa del genere è inconcepibile. Bisogna punire chi non ha fatto ciò che doveva. Detto questo, ci aspettavamo una reazione più forte dalla città di Roma.

Mi auguro e spero che il Ministero dell’Interno si muova, io avrei inserito immediatamente una commissione operativa per ricostruire eventuali colpe. Se vogliamo rendere onore a Ciro e non dimenticarlo dobbiamo studiare tutti i passaggi con serenità affinché fatti del genere non accadano mai più. Il sistema attuale non è abbastanza severo”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti