Michu in arrivo. Per la mediana favorito Lucas Leiva ma occhio a Javi Garcia e Schneiderlin

Il terzo colpo, dopo Koulibaly e Andujar, sarà Michu. Questione di dettagli e per l’attaccante spagnolo dello Swansea sarà cosa fatta. Prestito annuale, il club azzurro spinge per questa soluzione: cifra del riscatto fissata a 10 milioni di euro. Annuncio a momenti, Michu partirà per il ritiro di Dimaro con i nuovi compagni azzurri. Atteso alla stagione del riscatto, l’anno scorso è stato praticamente sempre fermo per due infortuni importanti e saltò anche le due sfide di Europa League contro gli azzurri. L’attaccante spagnolo può ricoprire più ruoli e non soltanto quello di centravanti vero e proprio, all’occorrenza può giocare da esterno o anche da trequartista. La sua duttilità risulterà molto utile per gli schemi offensivi di Rafa Benitez che si affida al 4-2-3-1 e di fatto impiega sempre quattro giocatori dalle caratteristiche offensive. Per Benitez sarà importante avere Michu già a Dimaro, per verificare la sua condizione e soprattutto per avere subito a disposizione il vice Higuain, visto che il Pipita si unirà al Napoli a metà agosto, cioè a ridosso dei preliminari di Champions League. Per lo stesso motivo la cessione del colombiano Zapata, in prestito, avverrà più avanti: il Torino resta in pole position. De definire ancora la trattativa con il centrocampista. Resta più avanti degli altri il brasiliano Lucas Leiva, in forza al Liverpool, vecchia conoscenza di Benitez ai reds. Il Napoli vuole prenderlo in prestito, il club inglese invece intende cederlo a titolo definitivo, da trovare l’intesa sulla cifra del riscatto. L’alternativa è il tedesco Kramer, nazionale, nel gruppo di Loew ai Mondiali e ha anche giocato due spezzoni di partita contro la Francia e l’Algeria. Difficile assicurarsi il gioiello di proprietà del Bayer Leverkusen che ha fatto benissimo la stagione scorsa nel Borussia Mönchengladbach. Altri nomi segnati sul taccuino del direttore sportivo Bigon sono Javi Garcia spagnolo del Manchester City e Schneiderlin francese del Southampton. Due trattative molto complicate, due elementi difficili da prendere. Impossibile l’affare Mario Suarez dell’ Atletico Madrid. Fronte cessioni. Si attende di sistemare Britos, il difensore uruguaiano richiesto dalla Dinamo Mosca. Da verificare la situazione di Pandev, il macedone è in uscita.

Il Mattino

Commenti