Tevez choc: rapito il padre. Il giocatore verso l’Argentina

Ore di ansia e paura per la famiglia dell’attaccante della Juventus. Il sequestro è avvenuto questa mattina a Moron, nella provincia di Buenos Aires, mentre l’uomo era in auto. Sarebbe stato già liberato, secondo alcune fonti
Il padre adottivo di Carlos Tevez, attaccante argentino della Juventus, è stato vittima di  un sequestro a Moron, alle porte di Buenos Aires. Lo riferisce la stampa locale, senza però chiarire se l’uomo sia stato già liberato, come però riferisce la versione on-line del quotidiano Clarin. Il giocatore ha lasciato immediatamente il ritiro e si è messo subito in viaggio verso il Sud America.

Fonte: SkySport

Commenti