Avellino, i commenti del presidente sul calendario

Il presidente dell’ Avellino Walter Taccone ha così commentato il sorteggio del calendario dell’Avellino nel prossimo campionato 2014/2015 di serie B. Il calendario è frutto di un sorteggio e dobbiamo giocoforza accettarlo. Sarà un avvio avvincente, partiamo subito in casa, chiudiamo il girone di andata in casa e affronteremo al Partenio-Lombardi due gare nelle prime tre giornate; poi avremo la doppia trasferta laziale e alla sesta ospiteremo il Livorno, club neo retrocesso in B. Un cammino davvero interessante, tutto sommato equilibrato considerando che al dodicesimo turno avremo concluso un percorso di sei gare interne e sei esterne. Se è vero che dovremo affrontarle tutte prima o poi, saranno gli avversari a doversi preoccupare di incontrare l’Avellino, non il contrario. Sarebbe ideale ripetere, nel girone di andata, lo stesso cammino importante della passata stagione. Abbiamo una squadra pronta a disputare un campionato da protagonista, sono molto fiducioso al di là degli accoppiamenti del calendario ”.
Lapidario il commento dell’allenatore Massimo Rastelli, sulle 40 gare che dovrà giocare l’Avellino: “Le prime quaranta partite saranno durissime, soltanto le ultime due in discesa…”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!