Lazio, Lotito conferma: “Faremo un altro acquisto”. Blinda Candreva, ma il rinnovo ancora non c’è

ROMA – La campagna abbonamenti della Lazio prosegue a rilento. Il club è stato costretto a prolungare il diritto di prelazione dei vecchi abbonati, visto che al primo termine (il 6 agosto) era stato utilizzato solo da 4224 dei 23 mila dello scorso anno, appena 285 di questi in Curva Nord. La contestazione e lo scetticismo nei confronti del club non accenna a scemare, i tifosi hanno assicurato che decideranno se abbonarsi o meno solo a mercato chiuso. La bruciatura per la cessione in extremis di Hernanes (senza che poi fosse sostituito adeguatamente) nell’ultima sessione di mercato brucia ancora: “Non posso che prendere atto di un comportamento che non ha nulla di razionale – commenta il presidente Lotito ai microfoni di Mediaset – e che è funzionale a delegittimare il comportamento della società. I tifosi hanno preso un impegno e sono convinto che lo manterranno. Se le valutazioni saranno basate sull’esatto riscontro di quello che si è fatto, io penso che questo problema verrà meno perché chi vuole veramente bene alla Lazio si troverà di fronte a una scelta: fare il bene della Lazio o continuare a coltivare posizioni strumentali che non fanno bene a loro e alla società”.

LOTITO CONFERMA: “FAREMO UN ALTRO ACQUISTO” – Il presidente della Lazio ha ribadito che la società non ha ancora chiuso il suo mercato in entrata: “Abbiamo allestito un buon organico e faremo un ultimo ritocco affinché questa squadra possa ambire a traguardi importanti in Europa. Vlaar? Noi siamo abituati ad allestire una squadra sulla base di valutazioni tecniche che vengono prese di concerto con il direttore sportivo e l’allenatore. Io spero che anche questo obiettivo, che ho promesso e che verrà mantenuto, sia un obiettivo che coniugherà la grande qualità tecnica e morale, per accrescere quello spirito comune volto al raggiungimento degli obiettivi che devono essere un fine in cui tutti si ritrovino”. Lotito assicura che non c’è nemmeno il pericolo che possa partire Candreva, il giocatore più importante della Lazio nell’ultima stagione: “Sorrido quando mi fanno queste domande. Mi sono trovato in un periodo caldo, in cui doveva essere riscattato e tutti dicevano che non l’avrei fatto. Poi l’ho riscattato e dicevano che l’avrei venduto. Ogni tanto si inventa qualche boutade proprio per delegittimare l’opera della società che sta lavorando solo nell’interesse dei propri tifosi”. Intanto però il rinnovo del contratto dell’esterno romano – promesso al giocatore prima della partenza per il Mondiale – non è ancora stato firmato e le voci sulle tante squadre interessate (dalla Juventus al Napoli, passando per Atletico Madrid e Psg) si alternano di giorno in giorno. Per quanto la volontà del club sia quella di non vendere, di fronte a un’offerta importante (da 35-40 milioni) non sedersi a un tavolo per parlarne sarebbe impossibile.

serie A

ss lazio
Protagonisti:
claudio lotito

Fonte: Repubblica

Commenti