Coni, accolto il ricorso del Novara: B a 22 squadre

Un’immagine del centro sportivo del Novara che ricorda la promozione in Serie B, a cui fece subito seguito quella in Serie A

E’ la decisione del collegio di garanzia del Coni, che “ha accolto” il ricorso della società piemontese, lasciando alla federazione “modalità e criteri per l’integrazione dell’organico”. Ora sta alla Figc dover decidere chi sarà la squadra riammessa

La serie B deve tornare a 22 squadre, ora è la Figc a dover decidere chi sarà la squadra riammessa al campionato cadetto. E’ la decisione del collegio di garanzia del Coni, che “ha accolto” il ricorso del Novara, lasciando alla federazione “modalità e criteri per l’integrazione dell’organico”.

Il Collegio di Garanzia in funzione di l’Alta  Corte di Giustizia Sportiva, in merito al ricorso presentato dal Novara Calcio contro la Figc: “ha accolto l’istanza di sospensiva di cui al ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 23/2014, presentato in data 28 luglio 2014 dalla società Novara Calcio S.p.a, nei limiti di cui in motivazione e, per l’effetto, ha ordinato alla FIGC di pubblicare il nuovo organico a 22 squadre del Campionato di Serie B, integrato sulla base dei principi sopra indicati; ha dichiarato non luogo a procedere nella istanza di sospensione di cui al ricorso n. 25/2014; ha dichiarato inammissibile l’intervento della società Juve Stabia s.r.l.”.

Fonte: SkySport

Commenti