Italia, tutte le strade portano a Conte: ecco l’offerta Figc

C’è molta attesa per il sì dell’ex allenatore della Juventus che potrebbe diventare, nelle prossime ore, il nuovo ct della Nazionale. La proposta di Tavecchio: più stage durante l’anno, collaborazione con i club e 5 milioni di euro l’anno
E’ rimasto l’unico candidato alla panchina della Nazionale Antonio Conte.  L’idea che l’ex allenatore della Juventus potesse essere il sostituto di Cesare Prandelli, solo qualche giorno fa, sembrava impossibile. Poi qualcosa è cambiato. Prima le tre richieste a Carlo Tavecchio che lo ha da subito considerato il favorito numero uno, e quando il presidente della Figc ha mostrato la massima disponibilità, lo scenario si è “riaperto”.

La formula che potrebbe convincere Conte – Il nuovo presidente federale ha trovato la formula giusta. Dopo aver accettato sin da subito le prime due condizioni dell’allenatore pugliese: più stage durante l’anno e collaborazione con i club, il nodo era soprattutto economico.  Un problema che sarà risolto così: 1,9 saranno i milioni di euro a stagione pagati dalla Figc, 3 invece dallo sponsor tecnico della Nazionale (la Puma) che chiederà a Conte di diventare uomo immagine dell’azienda. Un totale di stipendio che sfiorerebbe i 5 milioni di euro fino al 2016. Più in là potrebbero entrare nell’accordo anche altri sponsor della Nazionale.  In via Allegri sono ormai convinti di avere il sì, nelle prossime ore, dell’allenatore campione d’Italia.

Fonte: SkySport

Commenti