Mercato Equipe Campania: si accasano anche Mallardo e D’Ascia

Continuano a trovare squadra i calciatori che in queste settimane si sono allenati al Comunale di Qualiano con l’AIC Equipe Campania di Antonio Trovato. Gli ultimi due ad accasarsi in ordine di tempo sono Peppe Mallardo e Gennaro D’Ascia. Mallardo, attaccante classe ’80, dopo aver svolto tutto il ritiro a Qualiano va al San Severo, compagine di serie D, categoria nella quale ha collezionato 124 presenze e 54 gol nelle ultime sei stagioni. D’Ascia, anch’egli allenatosi per alcuni giorni all’Equipe, firma invece con il Torrecuso e dunque anche per lui sarà serie D. L’esterno sinistro di difesa lascia la Puteolana dopo due stagioni da protagonista e ben 26 presenze nello scorso campionato, coronato con la salvezza e con la convocazione nella Rappresentativa serie D all’ultimo Torneo di Viareggio. Tante offerte per lui ma alla fine l’ha spuntata il Torrecuso, grazie all’operazione perfezionata dal talent scout Paolo Parisi.

fonte – AIC Equipe Campania – sezione di Qualiano (Na)

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!