Antonio Di Gennaro: “Il Napoli ha dimostrato anche in campi difficili di avere la capacità di ribaltare la situazione”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonio Di Gennaro, ex calciatore attuale commentatore Mediaset

Il Napoli è un po’ in ritardo e questo è stato un aspetto negativo nella partita di andata dei preliminari di Champions League. Questa pecca è però rimediabile al ritorno nonostante l’ambiente non sia favorevole. Nel mezzo è successo che l’Athletico Bilbao è stato più aggressivo, più squadra e poi Mertens è un calciatore imprescindibile per il Napoli.

Il San Memes è uno stadio caldo e i baschi sono attaccati alla propria squadra, però il Napoli ha dimostrato anche in campi difficili di avere la capacità di ribaltare la situazione. Però, sarà necessario giocare la gara perfetta ed avere quell’equilibrio che ieri è mancato. Quando il modulo di Benitez perde le distanze, le squadre avversarie possono avere la meglio. Ma, dal punto di vista realizzativo, il Napoli ieri avrebbe potuto segnare almeno altri due gol e incredibile è stato quel mancato tiro di Michu così come la parata su Higuain.

Michu era nelle condizioni migliori per tirare, era un rigore in movimento e la scelta di non tirare non so a cosa sia dovuta. Michu è un attaccante, non un difensore che pensa di non avere la qualità e la tecnica per segnare”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti