Sandro-Napoli, l’agente è volato a Lisbona: questa la situazione

L’infortunio di Fellaini spinge il Napoli a virare su altre piste: Lucas Leiva, Camacho e, soprattutto, Sandro, preferito da Benitez per fisicità e centimetri. Riaperti i contatti col Tottenham, dall’Inghilterra giunge notizia di una nuova offerta degli azzurri: sul piatto oltre 10 milioni di sterline e un contratto di quattro anni al centrocampista. Da giovedì, intanto, l’agente Paulo Chignall è in viaggio di piacere a Lisbona, dove – fanno sapere indiscrezioni raccolte da AreaNapoli.it – attenderebbe notizie sul futuro del suo assistito. Smentite le voci di un incontro con lo Sporting (si era parlato di un sondaggio che, al momento, non trova riscontro): la prima scelta del giocare, infatti, sarebbe il Napoli. Per blasone, per i brasiliani, perchè la Serie A attira da sempre e perchè l’Italia è un paese molto apprezzato dallo stesso Chignall, amante della cucina nostrana e della cultura latina. Lui e Sandro sono prima di tutto grandi amici: condividono hobby e tempo libero, dalle passeggiate con i cani alle cene con le compagne Clarisse e Vanessa o lo jogging nel parco. E’ per questo che l’opinione di Chignall viene tenuta in grande considerazione dal calciatore, che lo considera un fratello: qualcuno che ti consiglia per il tuo bene e non per interesse. La vacanza del procuratore frattanto continua, tra cene all’italiana, partite seguite al pc (il Tottenham contro l’AEL Limassol in Europa League – nemmeno un minuto per Sandro, ndr) o alla Tv (Sporting vs. Arouca). E a Londra si discute: c’è già il sì del giocatore al trasferimento, ma resta da convincere il Tottenham sul costo dell’operazione. Nel frattempo Sandro, tra un allenamento e l’altro, sogna: dopo il timido interessamento dell’Inter di qualche mese fa, il Napoli è la sua occasione di sbarcare in Italia: un calcio che piace, una grande piazza, un tecnico di successo: il mix perfetto per rilanciarsi e puntare al Brasile di Dunga.

Fonte: areanapoli.it

Commenti