Milan, primi passi per Torres. Bonaventura: “Che emozione la firma”

MILANO – Allenamento particolare a Milanello. La doppia seduta di oggi è stata l’occasione per conoscere gli ultimi due nuovi acquisti, Torres e Bonaventura. Galliani ha fatto visita al centro sportivo rossonero per presentare al resto della squadra gli ex di Chelsea e Atalanta. Lo spagnolo ha lavorato con i compagni fin dalla mattina, mentre l’italiano ha svolto la prima seduta in palestra. Al pomeriggio invece anche il centrocampista si è unito al gruppo.

PIU’ SOLUZIONI OFFENSIVE – Ora Inzaghi ha a disposizione due calciatori che aumentano le possibilità di variare schemi e moduli offensivi. Non a caso il tecnico rossonero ha in mente varie soluzioni per disporre la squadra. La partita con la Lazio ha già dimostrato una certa duttilità a gara in corso anche nel reparto arretrato: nel finale, infatti, i rossoneri si sono schierati con una difesa a cinque per fronteggiare l’arrembaggio biancoceleste. Bonaventura conferma di essere un giocatore che si presta a molteplici utilizzi: “Sono un centrocampista offensivo, quindi posso fare sia la mezzala che l’attaccante esterno”, dice a Milan Channel il giocatore che ha deciso di vestire la maglia numero 28 (l’olandese Van Ginkel prenderà la 21).

INZAGHI CON ANCELOTTI – Ma oggi è stato Tassotti a guidare il primo allenamento di Torres e Bonaventura. Inzaghi era a Nyon per partecipare al forum degli allenatori europei dove ha incontrato Carlo Ancelotti, l’allenatore delle due Champions League vinte in rossonero. “Mi sono emozionato alla firma del contratto – continua Bonaventura – erano tanti anni che aspettavo un grande club. Sono davvero felicissimo, lunedì è stata una giornata incredibile. Ho parlato al telefono con Inzaghi, mi ha fatto l’in bocca al lupo. Indossare questa maglia è un sogno”.

SOGNO AZZURRO – Il 25enne di San Severino Marche spera che il Milan sia anche un trampolino azzurro: “Giocando nel Milan avrò più visibilità in chiave Nazionale. Ma penso alla mia squadra, perché se vestirò la maglia dell’Italia sarà grazie alle mie prestazioni in rossonero”.

milan ac

serie A
Protagonisti:
Giacomo Bonaventura
fernando torres
Fonte: Repubblica

Commenti