Giuseppe Maiuri: “Il Chievo si contraddistingue per una difesa molto bloccata”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Maiuri, match analyst

Napoli-Chievo è la classica partita in cui gli azzurri possono mettere in difficoltà il Chievo, ma anche viceversa. Dal punto di vista tattico Corini utilizza generalmente una difesa a quattro con un centrocampo a tre.

Il Chievo si contraddistingue per una difesa molto bloccata. La squadra è sempre corta e con la Juventus l’obiettivo era quello di applicare un pressing centrale e se Corini impostasse la stessa squadra, potrebbe favorire il Napoli, molto forte sugli esterni.

Hamsik? Il problema che si è posto Benitez è che lo spagnolo tende ad occupare la posizione tra le linee anziché attaccarla. Se Hamsik riuscirà ad avere tempi giusti può essere una bella scoperta per questa squadra”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti