Napoli in difficoltà, Hamsik: “I tifosi meritano di più”

Il capitano azzurro suona la carica: “La stagione non è cominciata bene, 4 punti dopo 4 partite non sono sufficienti, i nostri tifosi non lo meritano. Domenica otterremo i 3 punti sul campo del Sassuolo”. Maggio: “Il gruppo è unito, rialzeremo la testa”

Il Napoli è in crisi e Benitez non riesce a trovare la strada per riprendere a vincere. Il pari col Palermo ha reso ancora più difficile il momento dell’allenatore spagnolo, comunque convinto di avere ancora la fiducia del presidente De Laurentiis, partito per gli Stati Uniti.

Maggio: “Gruppo unito” – Lo spogliatoio si dice unito, a confermarlo è Maggio alla radio ufficiale. “Il gruppo è unito, rialzeremo la testa”. L’esterno azzurro analizza il momento del Napoli e garantisce sulla forza sia fisica che morale della squadra. “Non stiamo attraversando un momento positivo, ma questo gruppo è solido, c’è sempre, remiamo tutti dalla stessa parte – assicura -. Siamo consapevoli che i risultati non sono come ci aspettavamo ma è nei periodi difficili che si vede la squadra. E noi siamo uniti per reagire a questo inizio negativo”. Quando le cose non vanno bene, “all’esterno si dicono tante cose non vere. Noi – prosegue Maggio – siamo un gruppo solido, stiamo gli stessi dell’anno scorso ed alcuni di noi si conoscono da tanto tempo. Io sono convinto che sapremo uscirne, in questi momenti bisogna essere forti ma anche sereni”.

Hamsik: “I tifosi non meritano questo” – Hamsik attraverso il suo sito fa il mea culpa e ammette che si deve fare qualcosa in più: “Non è cominciata bene la stagione, dopo quattro partite abbiamo soltanto quattro punti: non è sufficiente, i nostri tifosi non lo meritano. Credo che otterremo domenica tre punti sul campo del Sassuolo”.

Verso Sassuolo
– Stamane il Napoli si è allenato in vista della trasferta a Reggio Emilia in programma alle 12,30 di domenica. Il turn over ha funzionato poco ma Benitez non ne può fare a meno, anche perchè giovedì prossimo c’è l’Europa League e quindi non possono giocare sempre gli stessi. Qualcosa potrebbe cambiare in difesa. Koulibaly e Albiol non si fermano da sei partite e la difesa sta denunciando molte difficoltà. Il francese potrebbe lasciare il posto a Henrique mentre a destra potrebbe tornare Maggio. Zuniga è pronto a sostituire un Ghoulam non in forma. A centrocampo potrebbe rientrare Jorginho. In attacco ci sarà Higuain, sulla trequarti Insigne dovrebbe essere titolare con Callejon e Hamsik.

Fonte: SkySport

Commenti