Dal 12 ottobre parte “Autunno al Parco dell’Ippodromo di Agnano”

Al via la stagione autunnale dell’Ippodromo di Agnano, due mesi di corse con le più belle sfide tra i migliori cavalli del trotto e l’inizio della riunione autunno/inverno del galoppo che partirà a novembre.

Non solo corse ad Agnano, ma un parco verde fruibile a 360 gradi che si conferma luogo ideale dove trascorrere una sana giornata all’insegna dello sport, del divertimento e del benessere grazie alle numerose e varie attività organizzate nel parco verde dell’area tribune.

Dal 12 ottobre parte “Autunno al Parco dell’Ippodromo di Agnano” l’iniziativa organizzata dalla Ippodromi Partenopei, società di gestione dell’impianto ippico di via Raffaele Ruggiero, con il patrocinio del Comune di Napoli. Fino al 30 novembre otto appuntamenti domenicali che coniugano il fascino e lo spettacolo delle corse dei cavalli con un ricco cartellone di eventi a tema, ispirati all’autunno: percorsi del gusto con degustazioni e laboratori artigianali, stand espositivi, musica, mostre e mercatini. Non mancherà il punto di forza dell’ippodromo dedicato all’intrattenimento dei più piccoli con le attività ricreative e didattiche organizzate dallo staff della “Scuderia dei Piccoli” dell’Ippodromo di Agnano che propone giochi educativi a misura di bambino, spesso ispirati alla figura del cavallo, tesi a valorizzare gli ampi spazi verdi dell’ippodromo tra cui il prato più bello e curato della città.

Ogni domenica a partire dalle ore 12.00 con ingresso gratuito ed inizio corse alle ore 14.30.

LA PISTA DA CORSA. CALENDARIO OTTOBRE E NOVEMBRE.

Ad ottobre il trotto correrà nei giorni giovedì (ore 15.30) e domenica (ore 14.30) con il seguente calendario: 2, 9, 12, 16 (tris), 19, 23, 26 e 30 ottobre (tris).

In particolare domenica 12 si disputerà il Criterium Partenopeo Trofeo A.I.R.C. (€ 20.900,00 per indigeni di 2 anni, metri 1600) affiancato dal neo nato Trofeo Laurent Perrier (€ 15.400,00 per cavalli di 4 anni ed oltre, metri 200) prova unica in tre batterie di 3 cavalli ciascuna e finale – regolamento su www.ippodromoagnano.it. Si tratta di quattro corse di trotto sulla distanza dei 200 metri visto che la formula è quella di batterie e finale con 9 cavalli partenti divisi nelle tre batterie e i vincitori delle stesse ad affrontarsi in finale. Quattro corse che sembreranno una sola corsa, perché tutta l’inedita iniziativa – che ha raccolto uno sponsor d’eccezione come lo champagne francese Laurent Perrier – si consumerà in uno spazio di una ventina di minuti. Un evento “one shot” perché la finale ci sarà subito dopo le batterie, con i vincitori delle prime due ad aspettare il terzo senza uscire dalla pista, in un recinto tutto per loro. Qualche minuto di riposo e poi tutti al via per la volata decisiva che durerà come le altre: 12, 13 secondi.

Domenica 19 spazio alle grandi corse d’autunno con l’internazionale Freccia d’Europa, gran premio di gruppo 1 per cavalli di 4 anni ed oltre sulla distanza del miglio dotato di 110mila euro (dichiarazione dei partenti lunedì 13 ottobre), prova valida per il circuito Master UET Union Européenne du Trot. Nel pomeriggio del 19 si correranno anche le due batterie del Gran Premio Anact 2014 (per cavalli di 2 anni nati e allevati in Italia divisi per sesso, € 16.500,00 cad. metri 1600) che qualificheranno i partecipanti alle Finali (€ 50.600,00 cad. maschi e femmine) in cartellone a Napoli trotto domenica 2 novembre. Partenti ed orari delle corse del 12 e del 19 ottobre su www.ippodromoagnano.it sezione Ufficio Corse Trotto.

A novembre sono undici le giornate di corse in calendario: nove di trotto il giovedì e la domenica nei giorni 2 (Finali Gran Premio Anact 2014), 6, 9, 13, 16, 19, 20, 23 e 25 novembre; due le giornate di galoppo mercoledì 12 e 26 novembre.

IL PARCO VERDE/1. CARTELLONE DI EVENTI.

Otto appuntamenti domenicali, dal 12 ottobre al 30 novembre, che coniugano il fascino e lo spettacolo delle corse dei cavalli in pista con un ricco cartellone di eventi a tema ispirati all’autunno organizzati nel parco verde dell’area tribune: percorsi del gusto con degustazioni e laboratori artigianali, stand espositivi, musica, mostre e mercatini.

Domenica 12 si parte con ‘Vegetalia’, giornata a cura del Centro di Alimentazione Consapevole dedicata al cibo vegetariano e bio con ogni tipo di insalate di riso, farro e pasta con verdure, centrifugati di frutta, torte vegane e infusi di tè di ogni tipo, tutto rigorosamente vegetariano.

Nei giardini della Club House, invece, spazio al top evento, esclusivamente su invito, ‘Vini in Sella’, percorso enogastronomico e degustazioni dolci e salate con la partecipazione delle migliori aziende nazionali di vino, spumante e champagne oltre a produttori di mozzarella di bufala, salumi e torroni, organizzato dalla Sgs Wines e dal Gruppo Santa Caterina Mimì alla Ferrovia. L’evento è collegato all’A.I.R.C. Associazione Italia per la Ricerca sul Cancro grazie all’allestimento della raccolta fondi che sarà effettuata grazie alle libere donazioni presso il privée della Laurent Perrier Champagne.

Domenica 19 è la volta della storia e della tradizione medievale con ‘Fuoco Vivo’ con il grande spettacolo di bandiere e di tamburi degli storici sbandieratori della città di Sessa Aurunca (www.sbandieratorisessa.it) e della rievocazione storica allestita dai figuranti e combattenti della Reenactment Society e della Scherma Storica Napoli (www.reenactmentsociety.orgwww.schermastoricanapoli.it) che in abiti d’epoca dell’anno 1000 faranno rivivere al pubblico gli antichi duelli e combattimenti grazie ad una fedele ricostruzione storica del periodo; e ancora l’immancabile maiale senese cotto a fuoco vivo innaffiato da boccali di vino rosso. Sarà allestita una ricostruzione storica con due tende d’epoca, un’esposizione di armi ed armature del X-XI secolo con spade, scudi e materiale relativo allo studio moderno della scherma storica e maschere da scherma. All’ippodromo si svolgeranno dimostrazioni pratiche delle tecniche di combattimento attraverso l’aiuto di istruttori qualificati. Le attività di combattimento presentate saranno coordinate dalla Sala Scherma Storica  Napoli – Progetto Societas Artis Gladii che si occupa di addestramento e combattimento storico attraverso lo studio di trattati.

Domenica 26 ‘Birra Fest’ e la cultura della birra artigianale di ogni tipo degustata presso i numerosi stand e musica dal vivo.

Domenica 2 novembre ‘Torrone Story’ l’antica tradizione artigianale del torrone con espositori provenienti da ogni dove con le migliori specialità ed eccellenze del settore.

Domenica 9 ‘Pet Show’ interamente dedicata agli amici a quattro zampe con mostra e sfilata di cani di razza e meticci.

Domenica 16 ‘Street Food’ giornata che offrirà una carrellata su tutti i tipi di street food napoletano e consigli su come effettuare al meglio la cambusa intelligente.

Domenica 23 ‘Frit Fest’ con corner gastronomici allestiti dai maestri del fritto dolce e salato.

Domenica 30 ‘Christ Màs’ mostra mercato artigianale per le strenne natalizie.

IL PARCO VERDE/2. LA SCUDERIA DEI PICCOLI.

Grande attenzione è rivolta come sempre ai bambini nell’ambito delle attività organizzate dall’ippodromo di Agnano. Nei mesi autunnali di ottobre e novembre ”La Scuderia dei Piccoli’ aspetta ogni domenica i suoi piccoli amici con un programma ricreativo ed educativo.

Domenica 12 ottobre (ore 12.00/16.00) gli affascinanti giochi di legno del Ludobus Artingioco; alle ore 12.00 percorsi di gioco per sperimentare la frutta attraverso l’udito, l’olfatto, il tatto e la vista con l’ausilio del Centro di Alimentazione Consapevole; il pony aspetterà tutti i piccoli che vogliono conoscerlo e nel pomeriggio alle 14.30 il via ad una caccia al tesoro alla scoperta dell’Ippodromo che includerà anche una piccola staffetta sul prato più curato della città! In questa giornata di culture vegetariane a confronto, il Centro di Alimentazione Consapevole offrirà ai bambini, al termine della caccia al tesoro, un piccolo assaggio di centrifugati di frutta e verdura all’insegna di una sana merenda! L’ingresso in ippodromo è gratuito per tutti ed il costo di partecipazione alle attività della Scuderia dei Piccoli è di euro 5 a bambino per l’intera giornata. E’ possibile usufruire dell’area pic-nic mentre presso il bar centrale dell’ippodromo ‘Di corsa da Mimì’ è disponibile il Menù Bambini al costo di 3 euro (un primo o un secondo piatto, frutta e acqua).

Il Centro di Alimentazione Consapevole preparerà delle insalate vegetariane di riso, farro e pasta, centrifugati di frutta e verdura e una torta vegana a base di cioccolato e frutta. I bambini possono portare bici, pattini, monopattini con cui muovervi liberamente in ippodromo.

Domenica 19 ottobre spazio alla storia e alle tradizioni con il palio medioevale con sbandieratori, sfilata di costumi, il maiale come lo cuocevano un tempo, il pony, e nel pomeriggio la Tarantella di Pulcinella una storia alla vecchia maniera dei cantastorie del Medioevo, con l’ausilio di un cartellone per illustrare i momenti salienti, una chitarra e l’immancabile maschera di Pulcinella che si trova catapultata nel passato tra sbandieratori e tamburi medioevali. A cura de Il Teatro nel Baule.

Domenica 26 la mattina il pony come sempre aspetterà i suoi piccoli amici, nel pomeriggio Scecufé l’arte si sbocciare presenterà Il Viaggio, corso interattivo ispirato al mito di Ulisse, la giornata si concluderà con la pignatta: sarà un dolcetto o uno scherzetto?

Ogni domenica di ottobre e novembre i bambini possono portare all’ippodromo biciclette, pattini, monopattini e pallone (due porte ed un canestro a disposizione per i piccoli). In alcune occasioni i piccoli avranno accesso al prato più bello della città. E’ possibile usufruire dell’area pic-nic mentre presso il bar centrale dell’ippodromo ‘Di corsa da Mimì’ è disponibile il Menù Bambini al costo di 3 euro (un primo o un secondo piatto, frutta e acqua).

E’ richiesta la prenotazione per la partecipazione dei bambini alle inviando una mail a lascuderiadeipiccoli@gmail.com.

Ufficio Stampa Ippodromi Partenopei Agnano

 

Commenti