Atalanta, Colantuono: “Esonero? Vado avanti con il mio lavoro. Contro il Napoli spero di vedere la mia squadra”

BERGAMO – Non sarebbe più salda la posizione di Stefano Colantuono sulla panchina dell’Atalanta: le cinque sconfitte nelle ultime sei partite con un solo gol all’attivo (quello dell’1-0 sul fanalino di coda Parma) avrebbero contribuito ad alimentare le voci di un possibile esonero dell’allenatore nerazzurro, atteso ora da un altro match difficilissimo, quello all’Atleti azzurri d’Italia contro il Napoli. Il tecnico romano però respinge le voci: “Io vado avanti con il lavoro e sono concentrato sulla sfida con il Napoli. Ritengo esagerati i toni con i quali si è parlato dopo la gara di Udine. I giudizi devono essere fatti con calma. Personalmente sono preoccupato ma nella maniera giusta”.

La ‘Dea’ ha avuto un avvio di stagione complicato: “La squadra deve ritrovare il feeling con il gol. Domani auspico di rivedere all’opera la vera Atalanta”, ha spiegato Colantuono in conferenza stampa a Zingonia. Quanto alla partita con i partenopei verrà confermato il 4-3-3 con Denis che giocherà dall’inizio e Bianchi che, di conseguenza, tornerà in panchina. Disponibile Gomez. Probabile l’innesto di Raimondi al posto di Zappacosta. Probabile formazione (4-3-3): Sportiello; Raimondi, Biava, Benalouane, Dramè; Carmona, Cigarini, Baselli; Moralez, Denis, D’Alessandro.

serie A

atalanta
Protagonisti:
stefano colantuono

Fonte: Repubblica

Commenti