Allegri, nessuna crisi: “Solo chiacchiere, andremo lontano”

E’ una Juve affamata, quella che scenderà in campo contro l’Empoli, a sottolinearlo è direttamente Massimiliano Allegri (Foto Getty)

Vede positivo l’allenatore della Juventus, reduce dalla sconfitta contro il Genoa: “Le ultime due trasferte state disastrose, ma supereremo questa settimana”. Novità in attacco: “Tevez in panchina, Giovinco o Llorente al fianco di Morata”

Tutto sotto controllo, a Vinovo: garantisce Massimiliano Allegri, l’aggancio della Roma in vetta alla classifica non preoccupa i bianconeri. “I numeri non sono tanto impietosi come qualcuno vuol far credere, abbiamo gli stessi punti dell’anno scorso”, sottolinea l’allenatore della Juventus, “Le ultime due trasferte non sono state buone, anzi sul piano dei risultati disastrose, ma in questo momento non c’è da parlare di crisi, solo di tre partite in cui la squadra ha creato molto, realizzato poco, e nelle uniche occasioni lasciate agli avversari ha subito gol”. “Abbiamo meno fame? Credo siano chiacchiere da bar”, conclude Allegri, “Questa squadra arriverà lontano. E per farlo si deve passare anche attraverso questa settimana, dove abbiamo lasciato punti importanti in trasferta”.

Spazio a Morata – In vista della sfida di martedì in Champions con l’Olympiacos, infine: “Morata ha buone possibilità di giocare ed è possibile che Tevez non sia in campo dall’inizio; ho Giovinco, Coman e Llorente che stanno bene. E’ possibile anche una coppia Llorente-Morata…”.

Fonte: SkySport

Commenti