Pallavolo – Guerriero Luvo Arzano trasferta insidiosa a Maglie

MAGLIE – E’ una trasferta molto delicata quella che attende le biancoblù arzanesi. Domani (sabato), ore 19,30, a Maglie, in provincia di Lecce, per affrontare la Batitaly Volley Maglie. Di fronte l’una contro l’altra ci saranno due squadre che non sono partite nel migliore dei modi in campionato: la Guerriero Lu.vo Arzano ha totalizzato solo 4 punti ma ancor peggio hanno fatto le pugliesi racimolando soltanto 2 punti.

“E’ inutile guardare i risultati precedenti – commenta il coach arzanese Nello Caliendo -. Sicuramente è una partita durissima, Maglie non ha cominciato nel migliore dei modi, proprio come noi, ma sappiamo bene il valore di questa squadra. E’ una trasferta difficile e dobbiamo mettercela tutta. Vincere sarebbe importantissimo soprattutto per il morale e per aumentare la convinzione delle nostre ragazze. Quest’anno la B1 da poche possibilità di vincere partite a mani basse, dobbiamo stare sempre in tensione perché questa serie è diventata veramente molto difficile”.
Vorrà sicuramente essere protagonista, non solo in questa partita ma durante tutta la stagione, Maria Russo. Veterana arzanese, classe 1986 ormai in squadra da ben 6 anni. Maria, nata a Napoli, si appassiona al volley fin da piccola, tanto che decide di lasciare la danza per iniziare ad allenarsi in una piccola palestra sotto casa. Il Centro Ester nota immediatamente la sua propensione verso la pallavolo e la prende con sé giovanissima: la lunga trafila di Maria Russo passa attraverso le giovanili del Centro Ester dall’Under 15 fino all’Under 19 con parentesi importanti anche nella serie nazionale. Finalmente pronta per giocare ad alti livelli alla Russo viene offerta l’occasione di giocare nella prima squadra del Centro Ester in B2. Da li la sua carriera è in discesa perché la giovane partenopea viene scelta dall’Orion sempre per la B2 ed ottiene un’importante promozione in B1. Maria dimostra di avere anche il coraggio di spostarsi da Napoli e fare grandi sacrifici per la pallavolo, così il Centro Santulli Aversa, serie B2, decide di credere in lei. Alla fine è la proprietà dei Piscopo ad Arzano a volerla fortemente e sotto la gestione di Antonio Piscopo vince il campionato di serie B2. Dal passato al presente la sua voglia di vincere e la sua grinta non sono cambiate, Maria Russo analizza così la stagione finora disputata: “Finalmente nella scorsa partita contro Pescara abbiamo giocato – commento -. Dopo due partite in cui siamo state irriconoscibili, ma il gruppo è affiatato ed è forte. La prima partita è stata contro una squadra importante in una trasferta difficile, nella seconda in casa nostra abbiamo sicuramente molte più colpe. Era importante riprendersi e ci siamo riuscite. A Maglie troveremo un gruppo già rodato, non importa se sono partite male, sarà una partita difficile”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!