Napoli-Young Boys, i top e i top di P. Prestisimone

Paolo Prestisimone, noto giornalista, scrive su “NapoliMagazine.Com”: “Cominciamo a rassegnarci. Questa rubrica di (particolari) pagelle si chiamava, in origine – più o meno ad inizio stagione – BUONI & CATTIVI, in omaggio (e in ricordo) della celebrata e famosa vecchia rubrica di pagelle che negli anni ’80 era la vetrina di lusso de Il Giorno alla quale chi scrive, partecipava; divertendosi e con essa, speriamo, divertiva i lettori. Dicevamo, cominciamo piacevolmente a rassegnarci all’idea del cambio di nome. Sono tre settimane che BUONI & CATTIVI finisce per chiamarsi I BUONI &… I BUONI. Basandosi sui giudizi in genere post-gara del Napoli, non si trova insomma posto per i “cattivi”. Bene, speriamo si continui a non trovar posto a loro, a chi sbaglia, a chi è sotto la sufficienza. E’ stato così anche nel ritorno di coppa con le Giovani Marmotte svizzere dello Young Boys, avendo lo sguardo puntato sulla Fiorentina avversaria azzurra di campionato domenica alle 18 al Comunale viola.

BUONI

LA SQUADRA 7,5 – Non c’era bisogno di sfacchinarsi, è vero, ma anche col motore al minimo il Napoli ha mostrato che i progressi (abbaglianti con la Roma…) di campionato erano roba seria, vera. Qualche piccola sbavatura in fase di concretizzazione della gran mole di lavoro di tutto il team, poi basta, son stati solo ricchi premi e cotillons. Nel voto alla squadra associamo anche, e soprattutto, il voto a Don Rafe’ Benitez che ha voluto confermare la sua linea del super turn-over che gli aveva provocato tante critiche, anche da questa rubrica. Facciamo ammenda, aveva ragione lui.

DE GUZMAN 7,5 – Accipicchia, allora “sa” anche l’olandesino. Bella scoperta. Vuoi vedere che gli azzurri si ritrovano con un altro top player da esibire da qui in avanti? Tre gol non lo dicono da soli, vero, ma sempre tre gol sono… E in una partita sola.

INSIGNE 7,5 – ‘O Guaglione è cresciuto, aldilà della barba è proprio cresciuto, soprattutto dentro. Sta in campo da leader, da chi sa che se serve, si deve prendere la squadra sulle spalle. Il contrattone nuovo e lungo ha fatto il miracolo, speriamo una volta per tutte. Capitan Insigne, sarà così, e suona bene.

DIFESA 6,5 – Più in ottica-speranza che altro. Con le Giovani Marmotte (ops, lo Young Boys, ci sbagliamo sempre) è bastata e avanzata quella che c’era, pur con le mille novità del turnover. Domenica però a Firenze troviamo quel marcantonio di centravanti di Mario Gomez che di gol con il Paok ne ha sbagliati dieci ma “era là” al momento buono. E siccome rientrava dopo una vita (per 90’) e in carriera di gol ne ha segnati mille, tenerne conto, retroguardia azzurra, tenerne conto.

CATTIVI

Chi, dove, quando? – Non pervenuti, anzi desaparecidi, speriamo forever”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 376 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!