Silver Mele: “Dispiace per l’esonero di Mazzarri, un bel 10 e lode a Rafa Benitez”

SILVER MELE, giornalista di Sportitalia e Canale 8, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Dispiace per l’esonero di Mazzarri, soprattutto per l’uomo. Devo ammettere che non ho più visto il Mazzarri di Napoli da quando è arrivato a Milano. Nonostante tutto, credo che l’Inter resti una squadra forte ed ora che è saltato l’allenatore, dobbiamo anche aspettarci un ritorno dei nerazzurri che non avranno più alibi. Il Napoli nell’ultimo mese e mezzo ha fatto vedere progressi costanti che hanno portato la squadra meritatamente al terzo posto. L’attacco azzurro se non il più forte, è tra i primi due o tre in Italia e tra i più completi in Italia e per questo la squadra non deve porsi obiettivi. Se poi, la fase difensiva dovesse continuare a migliorare e allora davvero la squadra è autorizzata a giocarsela fino in fondo. Gargano ha affermato una cosa importante, ha ammesso che la condizione fisica è migliorata tantissimo e questo permette alla squadra di essere più corta, creare tanto ma senza subire troppo. Un 10 e lode va dato a Rafa Benitez che ha dimostrato di essere anche un fine psicologo. Ricordo che fino a poco fa tutti volevano Mertens al posto di Insigne, oggi, dopo la crescita del talento di Frattamaggiore, il belga è diventato giocatore da venti minuti. Io dico sempre che ci vuole equilibrio anche se il lavoro che faceva Insigne non può farlo Mertens e quindi la società dovrà provvedere a gennaio. Per l’ennesima volta capiremo quali sono le intenzioni della società perché per sostituire Insigne si deve spendere”.

 

Tilde Schiavone – Pianetazzurro.it

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!