De Rienzo: “Mazzarri esonerato? Ora un po’ di riposo, non faccio nomi per gennaio e su Benitez vi dico che…”

JOLANDA DE RIENZO, giornalista e conduttrice Sportitalia, è intervenuta a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi sul Calcio Napoli proposti da NapoliMagazine.com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, con Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo in conduzione, per il consueto punto sugli azzurri. Ecco quanto ha affermato: “Sono cambiate un pochino le cose in prospettiva mercato perché Benitez continua a non dare risposte sul futuro e questa situazione condiziona, anzi, blocca la programmazione per la prossima stagione. Bisogna aggiungere il momento delicato per via degli infortuni e quindi dipende molto da cosa accadrà nelle prossime settimane, prima dell’apertura delle liste. Escludo invece l’ipotesi che Benitez possa cambiare modulo. Fino a questo momento, oltre a tanti nomi fatti a sproposito, ci sono soprattutto ipotesi che non sempre si traducono in trattative. Tornando al rinnovo di Benitez, se fossi nei suoi panni non renderei pubbliche le mie decisioni perché potrebbero condizionare l’ambiente e siccome credo che l’allenatore spagnolo sia abilissimo nella comunicazione, in questo momento, ho seri dubbi che possa rimanere a Napoli. Quando le domande vengono poste con educazione non le considero mai scomode e non ho alcun problema a commentare l’esonero di Mazzarri. L’ex tecnico nerazzurro credo che, se oggettivamente, ha dimostrato tante qualità sul campo, lavorando sempre sodo ed ottenendo anche risultati, deve ancora migliorare in comunicazione, assolutamente necessaria nel calcio di oggi, soprattutto nelle piazze più importanti. Egoisticamente posso dire “benedetto riposo”, anche se so quanto mancherà la panchina a Mazzarri ed a tutto il suo staff”.

Tilde Schiavone – Pianetazzurro.it

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!