Parma, la squadra ai tifosi: “Lotteremo fino in fondo”

I giocatori del club emiliano, che sarà penalizzato per le vicende legate al mancato pagamento degli stipendi nei termini stabiliti, hanno indirizzato un comunicato alla tifoseria: “Nessun punto tolto toglierà mai alla squadra motivazioni e dedizione”

“In questo momento complicato per il Parma, la squadra sente la necessità di non restare in silenzio, pur consapevole che le risposte più forti, nello sport, debbano sempre essere date sul campo”. Inizia così la lettera che i giocatori del Parma hanno voluto scrivere ai tifosi crociati in un momento particolarmente difficile per la società di Ghirardi, ma anche per la squadra stessa, ultima in classifica con 6 punti in 11 partite frutto di due vittorie e ben nove sconfitte.

“Nonostante le numerose difficoltà e la classifica scoraggiante – prosegue il messaggio dei gialloblu – lo spogliatoio crede ancora di poter cambiare il corso di una stagione iniziata sotto i peggiori auspici. Per questo serve più che mai il sostegno di tutti coloro che hanno a cuore la maglia crociata. Maglia che noi faremo di tutto per onorare a ogni partita, consapevoli che tenere alta la tradizione di questo club e rendere orgogliosi i tifosi sia un dovere morale prima ancora che un obiettivo agonistico”.

Neanche l’arrivo delle penalizzazioni per i problemi economici del club, scoraggiano i giocatori. “L’impegno profuso per uscire da questa situazione sarà massimo: nessun punto tolto toglierà mai alla squadra motivazioni e dedizione – assicurano Lucarelli e compagni -. Sarà un cammino lungo e in salita ma si può fare: le imprese più faticose, una volta compiute, sono anche quelle più gratificanti”.

Fonte: SkySport

Commenti