Inter, Thohir: ”Mancini super, può portarci in Champions”

MILANO – “Sono stati trenta giorni emozionanti. Sono state prese decisioni non semplici prima fra tutte il cambio allenatore. Siamo molto contenti di Roberto Mancini per il suo carisma, la sua sete di successo, il profilo internazionale”. Al termine della assemblea degli azionisti del club nerazzurro, Erick Thohir racconta cosa si aspetta dal nuovo allenatore arrivato la scorsa settimana al posto dell’esonerato Mazzarri: “Siamo convinti che possa conquistare gli obiettivi prefissati, cioè l’Europa e magari Champions League. Ma è necessario fare punti nelle prossime partite contro Milan e Roma”.

Sul prossimo mercato di gennaio, Thohir ha spiegato: “Per l’acquisto dei calciatori ne parleremo con Mancini, che è felice della squadra. E’ importante capire con lui nel corso delle prossime partite cosa pensa della rosa, ma crediamo di avere una buona squadra e Mancini è d’accordo. Siamo trasparenti con lui, gli abbiamo spiegato le regole del Fair Play Finanziario, gli abbiamo parlato della nostra strategia. L’ho visto ieri sera, si rende conto benissimo del fatto che la nostra gestione si basa su decisioni collettive, diverso rispetto al passato”.

Il numero uno nerazzurro è tornato anche sulla decisione di esonerare Mazzarri: “E’ importante che il tecnico abbia la fiducia di tutta la squadra. Ho detto però che ci servono dei risultati. Mazzarri è uno dei migliori allenatori in Italia, ma se i risultati non arrivano, bisogna capire collettivamente come raggiungere gli obiettivi. La decisione non ha avuto a che fare con il mio rapporto personale con il tecnico, ho sempre detto che lo avrei sostenuto. Con Mancini è iniziato un nuovo progetto, ha un contratto triennale. Non vogliamo che San Siro torni a fischiare dopo sole quattro partite”.

IL NUOVO CDA – E’ stato ufficializzato il nuovo Cda dell’Inter così composto: Erick Thohir, Handy Soetedjo, Michael Bolingbroke, Nicola Volpi, Grant Ferguson, Alberto Manzonetto, Carlo D’Urso e Gerardo Braggiotti. Dai consiglieri di maggioranza escono Thomas Shreve e Hioe Isenta, sostituiti dal Ceo nerazzurro Bolingbroke e l’advisor board Volpi.
Tra i consiglieri di minoranza in quota a Massimo Moratti ha ripreso la sua carica, dopo le dimissioni di un mese fa, Alberto Manzonetto. Carlo D’Urso e Gerardo Braggiotti sostituiranno invece Rinaldo Ghelfi e Angelomario Moratti.

Inter

serie A
Protagonisti:
erick thohir

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 105 volte