Carpi in extremis. Pari tra Bologna Spezia. Bene il Bari

Giornata ‘cattiva’ la quindicesima di serie B: 11 cartellini rossi e ben 10 rigori. Il Carpi torna in testa con il pari a Brescia (3-3), il big match tra Spezia e Bologna finisce 1-1. Esordio da 3 punti per Nicola. Segno ics per i due derby di giornata

Il big match della quindicesima giornata di serie B tra Spezia e Bologna finisce 1-1. Dopo un primo tempo soporifero, il risulto si sblocca al rientro in campo: bastano due minuti per assistere alla magia di Cacia che supera Piccolo con un tunnel, prima di beffare Chichizola con un pallonetto. Esulta il Presidente Tacopina in tribuna al Picco. Servono i minuti di recupero del secondo tempo per il pari: è Piccolo a dare il punto allo Spezia quando il Bologna aveva ormai assaporato la gioia del colpo grosso. Classifica che vede lo Spezia a 25 punti, uno in meno per i rossobu.

Alla fine, il Carpi. Ma la notizia di giornata è che il Carpi la spunta al Rigamonti con un pirotecnico 3-3: primo tempo con poche occasioni fino al rigore concesso al Brescia. Caracciolo dal dischetto batte e trasforma , superando  Gabriel che intuisce, ma non riesce ad evitare il gol. Il pareggio del Carpi arriva qualche minuto prima del riposo con un calcio d’angolo di Bianco: Gagliolo salta più di tutti e schiaccia di testa. Ma è nel secondo tempo che si decide tutto: Carpi in 9 e rigore per il Brescia con Caracciolo che firma la doppietta. Non finisce qui perché arriva il terzo penalty ed anche la tripletta per l’Airone del Brescia. Carpi che ci prova fino all’ulitmo e fa bene: Inglese segna una doppietta al 43’ e 47’ e regala a Castori un incredibile pareggio e la vetta solitaria della classifica (29 punti).

Zona playoff. Pareggio senza reti tra Avellino (24 punti) e Varese: gli irpini non ne approfittano e il punticino li porta a fare solo un piccolo passo in avanti nella zona playoff. Meno bene per il Varese, invischiato nel mezzo della classifica con 17 punti.
Festeggiano a Bari. Parte bene la squadra del neo allenatore Nicola che si rende subito pericolosa con il solito Sciaudone. Ma è solo alla mezzora che passa con Galano. Secondo tempo meglio il Trapani, ma è il Bari ad allungare con un rigore di Caputo. Gol della bandiera per la squadra di Boscaglia cha accorcia a dieci minuti dalla fine con Mancosu su rigore.
Derby. Torna dopo quasi sei anni il derby umbro tra Perugia e Ternana: l’ultimo venne disputato al Curi il nel 2009, in Lega Pro. Per trovarlo in serie B è necessario tornare al  9 aprile 2005. Dalla storia all’attualità con il Perugia che va in vantaggio al 22’ con il giovane Parigini che di testa segna il suo terzo gol consecutivo. Ma la Ternana  in versione militare da trasferta, riporta tutto in pari con Bojinov che fa tutto da solo e sigla il pareggio. Minuto 16: rigore per il Perugia (contatto in area tra Parigini e Meccariello), Falcinelli lo trasforma. Ma è Falletti a riportare tutto in parità a 10 minuti dalla fine. Finisce 2-2.
Si porta a 20 punti in classifica la Pro Vercelli che fa bottino pieno contro la Virtus Entella. Piemontesi avanti subito: primo tiro in porta ed è subito gol. Manuel Scavone  supera Pellizzoli, il raddoppio lo firma invece Fabiano.
Può respirare il Modena che vince 2-0 con il Pescara. Succede tutto nel secondo tempo con Granoche a  firmare una doppietta. Partita segnata dalla espulsioni: tre per il Pescara, una per il Modena
In fondo alla classifica. Pari (1-1) tra Virtus Lanciano e Crotone: il vantaggio degli abruzzesi arriva dopo poco più di 10 minuti con Ferrario, ma prima del riposo ecco il pari del Crotone che arriva direttamente da un calcio d’angolo di Ciano, deviazione di Troest. Autorete e tutto da rifare. Lanciano a 23 punti, Crotone terz’ultimo.
Il derby veneto al Menti finisce in parità: parte forte il Cittadella che su assiste di Coralli manda in gol – il primo in stagione- Minesso di testa. Fa pari su rigore il Vicenza con Cocco. Cittadella ultimo insieme al Latina, in campo domani a Catania per chiudere la quindicesima giornata.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 252 volte