Inzaghi: “Ci spiace, eravamo avanti e speravamo di vincere”

Un po’ di rammarico nelle parole di SuperPippo per una vittoria sfuggita nel derby: “Non posso rimproverare niente ai ragazzi”. Su El Shaarawy: “Capita di sbagliare”. Su Torres: “Credo in lui”

“Dispiace perché, quando sei in vantaggio, speri sempre di vincere. Però, non posso rimproverare nulla alla squadra: ha fatto quello che poteva. Anche l’Inter ha fatto una buona partita”. Così Pippo Inzaghi ha commentato il pareggio fra Milan e Inter. “L’occasione di El Shaarawy? Ci teneva a segnare, ma può capitare di sbagliare, anch’io sono incappato in simili errori – ha aggiunto l’allenatore dei rossoneri -. Lo spirito e la voglia della squadra ci sono, ma dobbiamo crescere ancora. Era un derby fra due squadre in ricostruzione, che procedono fra alti e bassi, ma ci provano. Il Milan ha dato tutto, c’è un po’ di rammarico, vedremo di prenderci i tre punti domenica, visto che giochiamo di nuovo a San Siro. Prima di arrivare a certi livelli, bisogna recuperare tutti. Con la rosa che abbiamo si può essere competitivi. Dobbiamo andare avanti, ritrovare la vittoria”.

“Torres? Si è dato da fare, era una partita complicata, ho il dovere di credere in lui – ha concluso -. Stasera abbiamo giocato con quattro attaccanti e la difesa li ha supportati bene. Penso che Torres tornerà presto al gol, me lo auguro, perché abbiamo bisogno dei suoi gol”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 228 volte