Mancini: “Sono soddisfatto, ma quell’errore di Icardi…”

L’allenatore dell’Inter comincia con un risultato positivo nel derby la sua seconda avventura in nerazzurro: “La squadra si è mossa bene, ci vuole tempo per migliorare, non si può cambiare tutto in cinque giorni”. Su Kovacic: “Deve imparare molto”

Un Roberto Mancini tutto sommato soddisfatto della sua squadra dopo il derby pareggiato 1-1 con il Milan: “Partita difficile, sono felice di come si è mossa la squadra cambiando il modulo che utilizzavano da un anno e mezzo. Sono stati bravi. Non posso cambiare una squadra in cinque giorni, ci vuole tempo, ma il nostro obiettivo è quello di vincere tante partite più in fretta possibile, non cambia l’obiettivo”. Cosa cambierebbe alla squadra vista oggi: “Se facciamo gol all’inizio cambia la partita… poi gli errori erano messi in preventivo, è nella logica delle cose”.

Troppi errori in fase di costruzione: “Ho avuto anche qualche problema per i giocatori infortunati, non conosco le qualità di tutti, M’Vila può essere utile davanti alla difesa. Bisogna migliorare nei movimenti anche della fase offensiva, e quello succede solo con il lavoro”. Sulla nuova difesa a quattro: “Anche per quello ci vuole tempo, è normale abbiano delle difficoltà. Resta il fatto che in area di rigore bisogna marcare, non esiste zona”. Su Kovacic esterno sinistro: “E’ giovane, non gli si deve dare troppa pressione, passerà per situazioni difficili, per errori. Credo sia un giocatore in grado di fare sia la mezzapunta centrale che l’esterno d’attacco. Deve imparare tanto, non fare tanti tocchi per fare una cosa semplice, la fase difensiva ecc. Sono contento anche della prestazione di Guarin. Sono comunque molto contento per come la squadra ha giocato”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 134 volte