Inzaghi chiede continuità: “Solo così diventeremo grandi”

Dopo due pareggi e una vittoria appuntamento con il Genoa per il Milan di Inzaghi, nella 14.a giornata di campionato (Foto Getty)

La squadra è in crescita, “in questo momento è difficile essere più forti di noi”, ma adesso serve la conferma contro il Genoa per salire al terzo posto. “Dovremo fare qualcosa di fantastico”, sottolinea l’allenatore del Milan

Si dimostra cauto in conferenza stampa Filippo Inzaghi a 24 ore dal match della 14.a giornata contro il Genoa, sfida cruciale per l’attacco al terzo posto. “Gli elogi del Presidente Berlusconi mi hanno reso molto felice”, ammette l’allenatore del Milan, “Soprattutto per i miei giocatori, che se lo meritano”. “Ora dobbiamo dare continuità ai risultati, per diventare grandi non basta una partita sola. Sappiamo che per far bene contro la squadra di Gasperini servirà un grande Milan, ma siamo fiduciosi: secondo me ora è difficile essere più forti di noi”, aggiunge Inzaghi.

Scalata verso la Champions League – “E’ chiaro che un club come il Milan debba ambire come minimo al terzo posto. Bisogna anche ricordare da dove siamo partiti”, evidenzia Inzaghi, “Per raggiungere l’obiettivo dobbiamo fare qualcosa di fantastico. Cercheremo in tutti modi di lottare con altre squadre consolidate come il Napoli per riuscirci, con queste premesse e con il nostro lavoro possiamo farcela”. “Sono orgoglioso di allenare questa squadra perchè ha quei valori in cui mi rispecchiavo quando giocavo”, conclude Inzaghi.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 178 volte