Bruno ferma il Bassano, il Pavia dice 33: sorpasso in testa

Il Pavia è tornato solitario in vetta al Girone A (foto dalla pagina Facebook del club)

Nel Girone A, finisce pari il derby vicentino e i lombardi si riprendono la vetta solitaria battendo il Venezia. Quarta vittoria consecutiva per il Sudtirol, ok Novara, Alessandria e Como. Nona sconfitta di fila per il Pordenone

Quarta vittoria di fila e testa in classifica per il Pavia che, superando venerdì 2-1 il Venezia al Fortunati, si è portato a 33 punti e si è ripreso la vetta: di Sereni e Pederzoli, una per tempo, le reti del Pavia, con i lagunari che avevano ottenuto l’effimero pareggio grazie ad un rigore di Bellazzini. La squadra di Maspero effetua così il sorpasso sul Bassano, fermato in casa sull’1-1 dal Real Vicenza in un derby in cui gli episodi salienti si sono concentrati in 120 secondi: vantaggio di Cattaneo per il Bassano al 19′, pari pressoché immediato di Bruno.

Inseguitrici. Novara, Alessandria e Como, tutte vincenti nei rispettivi incontri, accorciano pertanto le distanze sul Bassano e restano in scia: Gonzalez e Vicari rendono in discesa la pratica del Novara in casa del Giana Erminio (1-2), una doppietta di Rantier consente ai grigi di battere 2-0 il FeralpiSalò e i lariani fanno il colpaccio ad Arezzo con uno 0-1 firmato dal difensore Giosa.

Serie. Oltre alla serie del Pavia, è alla quarta vittoria consecutiva anche il Sudtirol corsaro a Mantova (0-1, rigore di Fischnaller), mentre continuano a perdere l’Albinoleffe, che ha perso 2-0 in casa (due rigori: Maiorino e Balistreri) della Torres raggiungendo il quinto ko di fila, e il Pordenone, beffato in casa dal Monza (il gol di Vita è giunto al 91′) e giunto alla nona sconfitta consecutiva che rende ancora più amaro l’ultimo posto. Sono terminati infine 1-1 i derby lombardi Lumezzane-Cremonese (De Paula e Brighenti in gol) e Pro Patria-Renate (rigore di Serafini e pari di Muchetti).

Fonte: SkySport

Commenti