Inzaghi: “Gara di carattere”, Benitez: “Non facciamo gol”

L’allenatore del Milan è soddisfatto per il successo sul Napoli: “Orgoglioso di questi ragazzi, siamo sulla strada giusta, dobbiamo crescere ancora”. Rafa: “La differenza con lo scorso anno è che concretizziamo poco. Ci manca continuità”

Pienamente soddisfatto Filippo Inzaghi per i tre punti conquistati contro il Napoli: “Questa sera abbiamo fatto una prestazione di grande carattere, sono molto orgoglioso dei ragazzi – ha spiegato SuperPippo – Siamo sulla strada giusta, per crescere dobbiamo fare ancora qualcosa, mi aspettavo una partita del genere, l’avevamo preparata così”. Felice anche per chi è entrato: “Bisogna cominciare da qui da chi ha voglia anche se sta in panchina, tutti sono entrati con la bava alla bocca”.

Su Montolivo: “Facciamogli i complimenti, non è facile stare fuori così tanto tempo, l’ho messo dentro per dargli minuti. Lui è molto bravo in fase di possesso, sono contento che restituiamo al nostro calcio e alla Nazionale un giocatore di grande valore”. Ed ancora: “Non ancora abbiamo fatto nulla, ho alzato la voce in allenamento per come abbiamo perso a Genova, ma io so che ho dei ragazzi intelligenti che hanno capito”. Sul mercato: “Aspettiamo gi infortunati, De Sciglio, Abate e Alex si sopperisce alla loro mancanza con queste partite”.

Un Rafa Benitez visibilmente deluso al termine del match di San Siro perso dal Napoli 2-0: “La partita è iniziata male, poi abbiamo reagito – ha detto l’allenatore – Abbiamo iniziato male il secondo tempo e poi abbiamo reagito”, l’analisi. Sulle scelte senza Hamsik e con Higuain troppo solo in avanti: “Higuain i gol l’anno scorso ha fatto i gol in questa posizione, abbiamo avuto occasioni e non le abbiamo sfruttate”.

Sui meriti dell’avversario: “Il Milan è una squadra di qualità, se decidiamo di fare pressing alto lo dobbiamo fare perfettamente altrimenti andiamo in difficoltà”. Sul terzo posto: “Noi dobbiamo vincere le nostre partite ci sono tante squadre in pochi punti ma il campionato italiano è difficile”. “A questa squadra manca la continuità dello scorso anno, la differenza la facevamo con l’attacco, quest’anno non facciamo gol. Ci manca fiducia per tornare a essere noi stessi e poi ci vuole un po’ di fortuna”

Fonte: SkySport

Commenti