Perin di parola: spot per la sicurezza stradale registrato

Mattia Perin al campo di allenamento del Genoa dove ha registrato lo spot ( Foto dal sito del Genoa)

Il portiere del Genoa aveva detto che si sarebbe impegnato per sensibilizzare contro l’uso di alcol e promuovere la sicurezza sulla strada. La Polizia ha raggiunto  a Pegli il calciatore che si è prestato allo spot educativo e promozionale

Uomo di parola Mattia Perin. Il portiere del Genoa  era stato pizzicato ad Arenzano mentre guidava con un tasso alcolemico sopra i limiti consentiti, multato, si era scusato promettendo: “Ho sbagliato, m’impegnerò in campagne per sensibilizzare i giovani”. Lo ha fatto. Ha registrato uno spot con la polizia stradale per la sicurezza sulle strade.

Come si legge sul sito del Grifone, lo spot con il ventiduenne portiere italiano è stato girato al campo di allenamento del Genoa: per le attività di prevenzione organizzate dalla Polizia Stradale e gli incontri didattici negli istituti scolastici del territorio nazionale. Perin si è prestato ad una intervista e alla realizzazione di uno spot promozionale incentrati sul rispetto del codice della strada e le condotte idonee alla guida. Come gli succede tra i pali – scrive ancora il sito – Mattia se l’è cavata alla grande volando da una domanda all’altra, per sottolineare alcuni concetti con risvolti educativi e contestualizzare il suo intervento in una campagna di valore sociale.

Fonte: SkySport

Commenti