Il Carpi riparte da Lanciano, Catania-Brescia da brividi

Piccolo e Di Gaudio, duello in fascia al Biondi tra la squadra di Castori e gli abruzzesi (Foto Getty)

Il tour de force della Serie B ha inizio: negli anticipi della 19.a giornata la capolista fa tappa al Biondi, mentre Avellino-Bologna è sfida playoff. Il Frosinone ospita il Cittadella, il Livorno cerca conferme a Chiavari. Mercoledì si torna in campo

di Luca Cassia

Resta immutata la leadership della Serie B, mantenuta dalla capolista Carpi. Alle porte di un autentico tour de force, reso tale dai tre turni di partite in soli 10 giorni, la squadra di Castori inaugura la 19.a giornata sul campo del Lanciano: trasferta insidiosa quella del Biondi contro una squadra estremamente pragmatica (10 pareggi in stagione) ma quinta in classifica. Di contro gli emiliani, reduci da 10 gare utili, sono privi degli squalificati Porcari e Mbakogu, pedine fondamentali nella rivelazione biancorossa. Il secondo anticipo prevede la sfida playoff tra Avellino e Bologna, rivali quasi agli antipodi per trend e risultati: annaspano i Lupi di Rastelli in crisi da tre punti (lontani più di un mese) e gol (uno negli ultimi 450’), attesi dai rossoblu imbattuti nelle ultime quattro uscite. Il Frosinone a caccia di conferme insegue la capolista nel match interno contro il Cittadella, fanalino di coda che non ha ancora festeggiato lontano dal Tombolato.

Dividono il terzo posto Spezia e Livorno tornate al successo dopo qualche passo falso, entrambe impegnate in trasferta: i liguri fronteggiano un Vicenza sorpreso dall’Entella, uscita indenne nel recupero infrasettimanale e che riceve gli amaranto di Gautieri. Modena-Trapani prometteva scintille per il duello all’ultimo gol tra Granoche e Mancosu, ma difficilmente il bomber siciliano sarà della partita: attenzione comunque agli uomini di Boscaglia, 7 gol nelle ultime 3 gare senza il proprio cannoniere. Il Perugia abbonato ai pareggi (5 consecutivi) ospita il Pescara, mentre Pro Vercelli-Ternana vale punti sicurezza. Gli stessi che cerca il Bari al San Nicola contro il Latina, entrambe reduci da una vittoria scacciacrisi nella riedizione della semifinale playoff di pochi mesi fa. Due le sfide nella parte bollente della classifica: il pericolante Catania riceve un Brescia in piena apnea e orfano di Ivo Iaconi, esonerato dalla società. Varese-Crotone vale punti, ossigeno e una vitale iniezione di fiducia.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 138 volte