E’ mercato anche in Lega Pro: ecco le prime mosse di gennaio

IL PUNTO. La Prima Divisione muove le sue pedine: Bjelanovic dal Messina al Pordenone, Pacifico all’Albinoleffe, Hetemaj e Burrai lasciano Monza, Perrulli si allena con la Salernitana, L’Aquila fa tre colpi. E Vanigli è il nuovo allenatore del Forlì

L’apertura ufficiale del mercato, anche per la Lega Pro, è il 5 gennaio, e sino ad allora le operazioni anche già annunciate non potranno essere depositate. Tuttavia, molti giocatori già si stanno allenando con le nuove squadre, ed allora ecco un primo punto della situazione nei tre gironi della Prima Divisione unica, con i movimenti più importanti delle società che si sono mosse subito.

Girone A. Sasa Bjelanovic è il nuovo attaccante del Pordenone: il 35enne croato, che vanta anche 22 reti in A, arriva dal Messina e, al momento, è il colpaccio del girone A. I neroverdi hanno anche rilevato in prestito il difensore Davide Salvatori dal Santarcangelo.

Il Monza ha comunicato la rescissione di Hetemaj e Burrai, il Sudtirol quella di Canotto (scenderà in D con l’Agropoli), intanto in entrata si sta muovendo molto l’Albinoleffe: ingaggiato dal Sudtirol il difensore Davide Pacifico, ma agli ordini di Mangone si stanno allenando l’argentino Fernando Spinelli (’82, ex Viterbese) e la punta brasiliana Diego Silva Reis (’86) che si è appena svincolato dal Catanzaro. Girone B. Il Forlì ha annunciato nel penultimo giorno del 2014 il nuovo allenatore: sarà Richard Vanigli, mentre una novità importante si registra anche in società con la nomina di Daniele Arrigoni in qualità di dt. Tornando ai movimenti dei calciatori, due gli acquisti annunciati della Lucchese, con la quale si stanno già allenando il centrocampista Samuele Pizza (’88), che ha rescisso con la Torres, e l’attaccante classe 1993 Francesco Forte, che arriva dal Forlì ma è di proprietà dell’Inter. Mentre il San Marino ha annunciato la rescissione con l’attaccante Denis Pesaresi (’92) e l’Ascoli ha lasciato andare il ’95 Ilario Iotti (giocherà a Matelica in D), il Santarcangelo ha piazzato un doppio colpo: ha rilevato Anthony Taugourdeau dall’Albinoleffe (il difensore, classe 1989, ha firmato sino al 2016) e preso in prestito dal Pordenone il difensore classe 1992 Marcello Possenti. La Spal ha l’accordo con Gianmarco Zigoni che verrà ufficializzato a breve, il Teramo ha salutato Pigini (andrà in D) e accolto Luca Di Matteo (’88). Tre arrivi per L’Aquila, che ha portato in Abruzzo due difensori, Filippo Carini, classe 1990 ex Lecce, e Massimo Gotti, classe 1986, proveniente dal Matera, e l’attaccante Francesco Virdis (’86, ex Monza). Girone C. Pochi movimenti in entrata ufficializzati sinora ma tante le risoluzioni consensuali annunciate nel girone C: oltre a Gotti, ha detto addio al Matera anche Matias Cuffa (’81), Gustavo Paez ha lasciato il Messina (a proposito: i siciliani hanno un nuovo ds: Danilo Pagni) così come Bjelanovic. La Salernitana nel frattempo ha scaricato Alessandro Volpe ma ha portato in granata l’esperto centrocampista Giampietro Perrulli, che ha lasciato la Lupa Roma.

Fonte: SkySport

Commenti