Cristiano Giaretta: “Scambio Zapata-Allan? Nel mercato non c’è nulla di impossibile”

napoli-juve zapataA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese

Siamo soddisfatti di questo girone di andata, abbiamo buone possibilità di raggiungere il nostro primo obiettivo, ovvero la salvezza. Cercheremo di continuare con questa striscia positiva di prestazioni prima e risultati poi.

Purtroppo qualche episodio arbitrale ha penalizzato l’Udinese, ma è difficile arrivare ad una soluzione perché c’è troppa disparità di pareri sulla tecnologia. Ci sono degli aspetti sul tavolo di chi di dovere, ma non è semplice risolvere certe questioni. Credo che nel 2015 della tecnologia non possiamo farne a meno, sta migliorando tutto ed è necessario migliorare anche il regolamento arbitrale.

Muriel? Un calciatore del genere non lo avremmo mai venduto a gennaio. Ma era al terzo anno consecutivo all’Udinese, abbiamo parlato col calciatore e quindi deciso di lasciarlo partire anziché tenere un ragazzo con la testa difficoltosa. Abbiamo trovato un’opportunità di alto profilo.

Il mercato riserva delle variabili che spesso non puoi comandare, ma il nostro mercato in uscita per ciò che concerne i migliori giocatori è finito. Dobbiamo invece inserire un attaccante vista appunto, l’uscita di Muriel. Zapata ci pace, lo confermo, ma il Napoli non vuole privarsene soprattutto a gennaio. Restiamo alla finestra, l’attaccante azzurro rispecchia il nostro profilo per cui speriamo bene.

Scambio Zapata-Allan? Di impossibile non c’è nulla, ma faccio fatica a pensare che l’Udinese si privi di Allan giacché a centrocampo non siamo tantissimi. Ma, parliamo di due talenti importanti e siamo aperti ad ogni dialogo”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti