Tavecchio: “Gol-line technology dalla prossima stagione”

Gli arbitri testano la Goal line technology prima di una gara di Premier League (Getty)

Nel corso di una riunione in Figc sono state individuate le linee guida sulla concreta applicazione, dal 2015-2016, della tecnologia sul gol-non gol. La parola passa al Consiglio federale. Il presidente: “L’utilizzo è ormai ineludibile”

“L’utilizzo della gol line technology a partire dal prossimo campionato è ormai ineludibile”. Il presidente della Figc Carlo Tavecchio non ha dubbi, il calcio italiano viaggia ormai a vele spiegate verso la tecnologia sul “gol non gol”. In mattinata si è riunito ancora il gruppo di lavoro sulla Gol line technology istituito dal Consiglio Federale del 17 dicembre scorso per delineare le modalità tecniche di applicazione nel nostro campionato. Il gruppo è coordinato dal direttore generale della Federcalcio, Michele Uva, e comprende quello della Lega di Serie A, Marco Brunelli, il presidente della Lega di Serie B, Andrea Abodi, il consigliere federale Simone Perrotta, in rappresentanza dell’Aic, e il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi.

Palla al Consiglio federale – Nel corso della riunione sono state individuate le linee guida, da sottoporre al vaglio del prossimo Consiglio Federale, che definiranno il perimetro
normativo (adesione a regolamenti e direttive Fifa e garanzia di uniformità d’applicazione nelle singole competizioni) nel quale le Leghe potranno adottare il progetto operativo.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 156 volte