Il Pavia tenga la prima fuga, Pordenone di nuovo ultimo

GIRONE A. Gli azzurri passano 3-2 a Busto Arsizio e approfittano delle frenate di tutte le inseguitrici per portarsi a +3 su Alessandria e Bassano. Importante vittoria del Renate a Monza, in coda vince l’AlbinoLeffe: “ramarri” nuovamente fanalini di coda

Il Pavia prova a scappare. Complice una vittoria rocambolesca a Busto Arsizio sulla Pro Patria e le frentate delle inseguitrici. Gli azzurri allungano a +3 su Alessandria e Bassano, fermate sullo 0-0 rispettivamente da Real Vicenza e Sudtirol, che di fatto perdono l’occasione di accorciare ulteriormente la classifica nelle posizioni di testa. Anche perché FeralpiSalò e Novara impattano 1-1 in casa dei Leoni del Garda, sotto al 33′ per la rete del solito Gonzales, pareggiata tre minuti dopo da Broli.

Di questa serie di pareggi tra la seconda e la settima posizione in classifica ne approfitta come detto il Pavia, in una partita veramente ricca di emozioni. Due occasioni per parte in apertura, poi al 23′ Ferretti appoggia in rete un perfetto suggerimento dalla destra di Corvesi. Due minuti più tardi arriva il pareggio dei padroni di casa, con Baclet che raccoglie una sponda area al centro dell’area piccola e trafigge Facchin. I padroni di casa passano in vantaggio al 36′: azione sulla destra, palla respinta dalla difesa al limite dell’area dove Candido con un preciso piatto destro prende in controtempo portiere e difensore infilando l’angolino basso. Il Pavia rischia di capitolare ancora prima dell’intervallo, ma nella ripresa ancora Ferretti, tutto solo a centro area, pareggia i conti con un colpo di testa dall’altezza del dischetto del rigore che supera Melillo. Un minuto dopo la Pro Patria resta in 10 uomini per un doppio giallo a Giorno e al 54′ una combinazione Soncin-Corvesi-Soncin permette all’ex Ascoli di trovarsi a tu per tu con Melillo e superarlo con un sinistro preciso. Nel finale i padroni di casa rimangono addirittura in 9 uomini per l’espulsione di Botturi.

Il Renate passa 1-0 sul campo del Monza nel derby brianzolo grazie alla rete di Iovine ad inizio ripresa. Le pantere provano a sigillare il risultato con Malgrati, che di testa colpisce la traversa, e ancora con Iovine. Alla fine è una bella parata di Cincilla a permettere ai ragazzi di Boldini di portare a casa 3 punti fondamentali per la classifica. L’unica vittoria di giornata si registra al Penzo, dove l’Unione Venezia interrompe la striscia di 3 risultati utili consecutivi del Pordenone con le reti nella ripresa di Varano e Bellazzini su rigore. 0-0 tra Lumezzane-Giana Erminio e Como-Torres. L’AlbinoLeffe passa 1-0 sul campo dell’Arezzo (Momentè): i seriani controsorpassano il Pordenone, nuovamente fanalino di coda solitario del Girone A. Nell’ultimo match di giornata, 0-0 tra Cremonese e Mantova: terzo risultato utile per i padroni di casa, quarto per i ragazzi di Juric, fermati sul pari dopo tre vittorie consecutive.

Fonte: SkySport

Commenti