Lucariello: “Napoli, acquisti importanti, restano da colmare un paio di lacune”

lucarielloGIANFRANCO LUCARIELLO, giornalista, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE”, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, che approfondisce i temi proposti sul web da NapoliMagazine.Com, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, su Radio Punto Zero, condotto da Michele Sibilla e Antonio Petrazzuolo. Ecco quanto ha affermato: “Per la quantità di operazioni le milanesi meritano i gradini più alti del podio, ma con questo non sto dicendo che hanno risolto o risolveranno i loro evidenti problemi, per questo ritengo che il Napoli abbia fatto le cose migliori, acquistando due giocatori importanti che stanno già dando un concreto ed importante contributo. L’organico partenopeo ha fatto un buon passo avanti, ma purtroppo, restano un paio di lacune che andranno colmate la prossima estate, le solite, ovvero un grande centrocampista ed un difensore centrale. Maggio non ha più venti anni, ma sta giocando bene, dà sempre il massimo e merita il rinnovo, anche perché se dovesse arrivare un altro esterno destro, non sarebbe costretto agli straordinari. La rosa azzurra, comunque, come esterni di difesa, credo sia già messa molto bene. Questa squadra sta davvero facendo il massimo e, soprattutto, si sta riappropriando della passione dei tifosi che sperano in una seconda parte di stagione entusiasmante. L’Inter è squadra da prendere con le molle perché ha giocatori importanti in tutti i reparti, nonostante stia attraversando un periodo di massima confusione. Mi aspetto una squadra molto battagliera anche per fare pace con i tifosi che hanno duramente contestato la squadra. A proposito, Icardi non può permettersi di rispondere in quel modo perché i tifosi vanno sempre rispettati. Le assenze di Konè e Di Natale, è inutile raccontarci frottole, fanno piacere, ma dobbiamo rassegnarci all’idea che tutte le squadre che arriveranno al San Paolo, daranno ancora di più contro il Napoli. Ci sono delle dichiarazioni di Benitez che più di programmi futuri, sembrano parte di un testamento tecnico e morale. Resto sempre dell’idea che andrà via a fine stagione, ma sono tranquillo perché in tutti i precedenti simili, anche in altre piazze, le squadre hanno sempre dato ed ottenuto il massimo. Sarebbe bello sentire la società in proposito e sarà bello sentire, dal diretto interessato, i motivi di una separazione che non credo siano solo familiari. Ciò premesso, gli azzurri devono continuare a dare il massimo e credere sempre di più al secondo posto, per consolidare, prima di tutto, la terza posizione”.

 

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 383 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!