Pallanuoto – Rari Nantes beffata dall’Acicastello

Non basta un’ottima prestazione alla Races Rari Nantes Napoli per tornare con un risultato positivo dalla trasferta nella vasca dell’Acicastello. La squadra di Marsili gioca bene, parte forte e poi riesce nell’impresa di riportarsi in parità dopo essere finita sotto di due gol. Ma il finale, con la rete dello scatenato Arena a 15 secondi dal termine, è amarissimo e porta in dote la sesta sconfitta in sette gare (11-10).

Partenza bruciante – appunto – dei napoletani, che trascinati da Maglitto, Marlino e Politelli chiudono in vantaggio (2-4) il primo tempo. Nel secondo il vantaggio lievita (2-5), prima della rabbiosa reazione degli uomini di Cacia, che riescono a riportarsi in parità proprio a metà gara (5-5). Nel terzo periodo i siciliani scappano avanti (8-6), ma la Rari non molla. Perna e compagni agguantano il pareggio (10-10), falliscono addirittura il sorpasso, poi affondano negli ultimi secondi sull’ennesima prodezza del mancino Arena in superiorità numerica. Vince la squadra di Cacia, per i partenopei ennesima beffa di un avvio di stagione decisamente poco fortunato.

Sono soddisfatto lo stesso”, esordisce il tecnico Elios Marsili. “Meritavamo almeno un punto, la sconfitta ci lascia l’amaro in bocca ma sono comunque contentissimo per la prestazione della squadra su un campo non facile, una prova che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato. Purtroppo dei complimenti non sappiamo che farcene, ora per rispettare la tabella che ci eravamo prefissati dobbiamo fare 9 punti nelle prossime tre gare. Se giochiamo come in Sicilia possiamo farcela”. Anche l’Aqavion, del resto, aveva vinto di strettissima misura in casa dell’Acicastello: “Per fare risultato qui serviva una gara perfetta, noi ci siamo andati davvero vicino e non è bastato. Qualche erroruccio l’abbiamo commesso, ma mi piace sottolineare maggiormente i meriti di una squadra che ha lottato fino all’ultimo e che per poco non è riuscita a conquistare almeno un pari. Sono convinto che questa prestazione ci darà la carica giusta per le prossime partite”. Quindi una riflessione: “La classifica che abbiamo è fasulla, non meritiamo assolutamente di essere a tre punti dopo sette giornate. Ma c’è ancora tempo per recuperare”.

Tabellino

Acicastello-Races Rari Nantes Napoli 11-10

Acicastello: Vittoria, Maiolino, Cardinale, Calarco 2, Parmessur, Catania 1, Castorina, Zappalà 2, Piazza 1, Mar. Ferlito 1, Arena 4, Sicilia, Mat. Ferlito. All. Cacia

Races Rari Nantes Napoli: Rotondo, G. Perna, Acunzo, Maglitto 3, Rivellino, R. Perna 1, Ciniglio, Marlino 2, Tomassetti, Salvi 1, Politelli 2, Talamo 1. All. Marsili

Arbitro: Braghini

Note: parziali 2-4; 3-1; 3-1; 3-4.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!