Parma, Lucarelli: “Manenti, domani snodo decisivo…”

manentiAttesa, amarezza. Il Parma si ritrova a Collecchio, prepara la prossima sfida di campionato, ma il momento non è delle migliori. Anzi. E la conferma arriva dalle parole di Alessandro Lucarelli, che al termine dell’allenamento aggiorna sulla situazione della società gialloblu: “Mi è stato – spiega il capitano – chiesto se qualcuno mi avesse chiamato per sentire come stavano le cose  ma a parte De Sanctis non mi ha chiamato nessuno. Cosa significa? Forse non c’è la volontà di capire che quello che è successo oggi al Parma potrebbe capitare anche ad altri a breve o nei prossimi anni. Ci sono altre società in difficoltà. Quindi se riusciamo a cambiare le norme federali riusciamo a far sì che queste cose non accadano più, se invece pensiamo solo al nostro orticello lasciamo morire il Parma e tra qualche anno succederà lo stesso ad altre società. Domenica andiamo a Genova. Tra l’altro voglio ringraziare personalmente il presidente del Genoa Preziosi, che mi ha chiamato stamattina e si è messo a disposizione per trovarci pullman e albergo a loro spese. Io lo ringrazio, ma non mi sento di accettare perché non vogliamo far passare il messaggio che il Parma deve elemosinare dei soldi per andare in trasferta”.

“Il messaggio che vogliamo mandare è che la Lega ci deve tutelare a 360° – continua Lucarelli – Ringrazio Preziosi, ma se non ci tutelerà la Lega a Genova ci andremo a nostre spese. Levati ha detto che chi non paga gli stipendi ai propri dipendenti non dovrebbe dormire la notte? La penso come lui. Purtroppo c’è chi non la pensa come lui, e che magari va a fare serate in discoteca, quando magari ci sono famiglie che non riescono a portare da mangiare a casa. E’ quello che vedo e quello che leggo, non è un’accusa. Manenti? Quello di domani è uno snodo quasi decisivo, vedremo quello che verrà fuori dal colloquio con il sindaco. all’incontro, oltre a Donadoni, abbiamo anche chiesto se ci potrà essere una rappresentanza di giocatori. Deve almeno portare delle garanzie al sindaco, ma garanzie vere. La voce secondo la quale Leonardi avrebbe chiesto di posticipare all’anno prossimo il pagamento degli stipendi? La smentisco assolutamente, è priva di fondamento anche perchè Leonardi non è qua. Onestamente non abbiamo notizie sulle sue condizioni, ma penso che non sia niente di grave. Sulla trasferta di Genova dico che se ci riusciamo faremo le cose fatte bene, e andremo in ritiro al sabato a nostre spese in un albergo, con il pullman che ci dovrebbe essere. Se non ci dovessero essere dei soldi abbiamo già deciso che ce li mettiamo noi“.

 

fonte – gianlucadimarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 391 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!