Berlusconi incontra Mr. Bee: sarà un Thai-Milan

IL VIDEO. L’imprenditore thailandese ha incontrato ad Arcore il presidente rossonero: si è parlato del possibile acquisto del club e firmato un memorandum d’intesa per la possibile futura cessione di quote di minoranza, a partire dal 25%

L’ambiente economico è infermento, le notizie arrivano da lì e sono vere: Bee Taechaubol, detto Mr Bee, è a Milano e ha incontrato Silvio Berlusconi ad Arcore. Non solo si è parlato del possibile acquisto di una quota del Milan, ma c’è di più. Molto di più: l’imprenditore thailandese e l’attuale proprietario del club hanno firmato un memorandum d’intesa per la possibile futura cessione di quote di minoranza, partendo dal 25% con un piano pluriennale a salire.

Sul piatto, per iniziare, circa 250milioni di euro. L’incontro, segretissimo, è avvenuto giovedì, mentre nei prossimi giorni comincerà la fese più delicata: quella della due diligence, cioè del controllo accurato dei conti per valutare il valore del Milan. I tempi per chiudere l’eventuale accordo non sono prevedibili, anche se le stesse fonti economiche parlano di una soluzione piuttosto rapida della vicenda: da qualche settimana a qualche mese. In senso positivo o negativo. Più o meno lo stesso iter seguito da Thohir per l’acquisizione di una parte dell’Inter.

Galliani e Barbara Berlusconi, in caso di acquisiszione effettiva da parte di Mr. Bee, resterebbero al loro posto.. Questa sembra una decisione già pressa, anche perché, come detto, Bee Taechaubol almeno all’inizio è intenzionato ad entare con una quota pari al 25%. Silvio Berlusconi resterebbe presidente, un presidente intenzionato a ricostruire un progetto tecnico attorno a un nucleo di giocatori italiani.

Fonte: SkySport

Commenti