Cds, Salvione: “Napoli, quanti rimpianti. Ma lotta al secondo posto aperta”

DMF_4624 Napoli-Inter 8/1/2015 foto De Martino

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Pasquale Salvione, coordinatore de Il Corriere dello Sport: Ieri non si spiega perché il Napoli non ha giocato allo stesso livello per tutta la partita, è crollato. Ci sono tanti rimpianti per questi tre punti persi, il Napoli meritava qualche gol in più. E’ stato anche bravo Mancini a cambiare l’assetto tattico dell’Inter nel corso del match. Il Napoli probabilmente non doveva ripetere il solito errore di ritenere la partita chiusa quando va in vantaggio. Benitez dovrà lavorare ancora tanto sull’aspetto psicologico.

Mertens ieri ha giocato a ritmi altissimi e non è in grado di mantenerli per tutta la partita, forse serviva rinforzare un po’ di più il centrocampo. Gargano non era disponibile, se lo fosse stato probabilmente Benitez lo avrebbe schierato quando le cose stavano andando male.

Il Napoli difficilmente ha perso partite perché l’avversario lo ha stracciato, quasi sempre ha perso perché ha commesso troppi errori e distrazioni. Il club azzurro ha ancora la possibilità di lottare per il secondo posto se recupera lo smalto”.

Commenti