Milan, Balotelli in visita: ”Un piacere rivedervi”. Centrocampo inedito a Firenze

MILANO  –  Balotelli a Milanello. Non è un clamoroso ritorno dopo la cessione della scorsa estate al Liverpool, ma solo una visita dell’attaccante ai suoi ex compagni questa mattina nel centro sportivo di Carnago. Il centravanti dei Reds ha approfittato di due giorni liberi concessi dal tecnico Brendan Rodgers (prossimo impegno del Liverpool con lo Swansea City nel monday night del 16 marzo) per tornare ad assaporare l’aria della sua casa calcistica per un anno e mezzo, da inizio 2013 a metà 2014.

FEELING CON EL SHAARAWY  –  Mario ha salutato tutti: giocatori, componenti dello staff tecnico e dipendenti. Poi si è intrattenuto in particolare con El Shaarawy. “Che piacere rivedervi tutti”, ha poi scritto Balotelli su Twitter. Ma in casa Milan il clima non è certo dei più allegri. Si va verso partita di lunedì a Firenze con la consapevolezza che, per l’ennesima volta in questi ultimi due mesi e mezzo, non sarà possibile sbagliare. Il centrocampo però è da inventare a causa degli infortuni di Montolivo e De Jong e della squalifica di Poli. Bocciato Muntari dopo la deludente prestazione di sabato sera col Verona. Possibile una mediana giovane,  tecnica e inedita con Suso, Van Ginkel e Bonaventura.

TERZINI FATTI IN CASA – Buone notizie in difesa. Abate, che non gioca dal 24 gennaio all’Olimpico contro la Lazio, è pronto a tornare. Oggi ha svolto tutto l’allenamento in gruppo. Inzaghi in questo modo potrebbe contare su una coppia di terzini di spinta, cresciuti nel settore giovanile rossonero: Abate a destra, Antonelli a sinistra. Intanto oggi è stato operato il portiere Michael Agazzi. Intervento alla spalla destra, effettuato dal professor Alessandro Castagna. L’estremo difensore bergamasco potrà tornare a giocare tra tre o quattro mesi. “Siamo un bel gruppo, speriamo di ribaltare questa situazione  –  dice Paletta a Milan Channel  –  tutti dobbiamo dare qualcosa in più a partire dalla prossima partita. Il gruppo è unito, vogliamo ripartire tutti insieme”.

FININVEST SMENTISCE CESSIONE A MR PINK – Per il sito romeno Wowbiz.ro Silvio Berlusconi avrebbe venduto il 51% del Milan al magnate cinese Poe Qui Ying Wangsuo, noto come Mr.Pink. A stretto giro interviene Fininvest che “smentisce nel modo più categorico che sia stato raggiunto alcun accordo per la cessione di quote del Milan”.
Il sito romeno di gossip pubblica anche delle foto di Berlusconi mentre firma alcuni documenti con il magnate cinese, soprannominato Mr.Pink come la sua bevanda al ginseng che spopola a Hollywood, e un altro personaggio non specificato. Nel servizio c’è anche una dichiarazione della modella romena Monica Gabor, fidanzata di Poe Qui Ying Wangsuo, che afferma: “Congratulazioni a Mr.Pink perché ha firmato con l’ex primo ministro d’Italia Silvio Berlusconi ed è diventato azionista di maggioranza del Milan”.
Smentendo la notizia, Fininvest “ribadisce peraltro quanto più volte affermato: vari soggetti hanno mostrato interesse per una partnership relativa al Milan, ma le ipotesi riguardano esclusivamente eventuali partecipazioni di minoranza. La Fininvest – conclude la nota – non è infatti interessata a cedere il controllo della società calcistica”.

milan ac

serie A
Protagonisti:
mario balotelli
Fonte: Repubblica

Commenti