Calcio a 5 – Napoli, il progetto azzurro approda nelle scuole

Il Napoli Calcio a 5 approda nelle scuole. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del Professor Domenico Toscano, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “A. Custra” di Cercola, alcuni tesserati della società azzurra parteciperanno ad un ciclo di incontri con professori e studenti delle scuole medie inferiori, con l’obiettivo di promuovere la disciplina del futsal ed illustrare termini e valori del progetto Napoli Calcio a 5.

La prima tappa è prevista per domani mattina a partire dalle ore 9, presso l’auditorium del plesso scolastico di Via Modigliani. In rappresentanza della società azzurra ci saranno il Vice Presidente Nino Pappalardo, il Direttore Generale Stefano Salviati, il Responsabile Marketing Pietro Foderini, lo staff tecnico e atletico con l’head coach Ivan Oranges e il Professor Claudio De Michele, che parleranno ai ragazzi di specifiche tecniche, preparazione e stili di vita dei giovani atleti. Ci saranno anche i calcettisti Bico Pelentir, Alejandro Vega, Javi Rodriguez e Pedro Toro, che risponderanno alle curiosità degli studenti e si divertiranno con loro in una gara di palleggi. Al termine dell’incontro i ragazzi riceveranno in regalo i biglietti per assistere al match casalingo di venerdì sera con l’Asti.L’8 Aprile, alla vigilia della sfida col Corigliano, l’incontro sarà replicato con gli studenti del plesso di via Aldo Moro, nel cuore del Rione Caravita, il quartiere che ospita l’impianto di gioco degli azzurri.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!