Tavecchio: “Il reato della Juve c’è stato, anche se prescritto. Richiesta di risarcimento? Temeraria”

tavecchio

Ecco le dichiarazioni che ha rilasciato oggi il presidente della Figc Carlo Tavecchio, in relazione alla sentenza di Calciopoli. «Da questa sentenza la Figc assume un atteggiamento sereno in relazione a tutto quello che c’era in atto. Abbiamo preso atto che un reato, non di poco conto, c’e’ stato e che l’arbitro De Santis (lo ha definito un soggetto, ndr) che ha rinunciato alla prescrizione è stato condannato. Quindi il teorema è confermato: qualcosa di illecito c’è stato. Ne prendiamo atto e riteniamo che in futuro, dovremo sistemare le questioni in modo diverso. La Juve potrebbe chiedere la riapertura del processo? Vedremo. Io parlo dell’azione di responsabilita’ che la Juve ha fatto nei confronti della federazione. La questione dell’Inter è un’altra. Noi come federazione non abbiamo piu’ alcun dubbio che la richiesta della Juve è temeraria”.

Commenti