Davide Astori: “La forza del Napoli è l’attacco, dobbiamo giocare come sappiamo”

230px-Davide_Astori_20140802Una vittoria che fa morale, una vittoria per rialzarsi. In casa Roma è cambiato l’umore dopo i tre punti di Cesena. A parlare della situazione della squadra è il difensore giallorosso Davide Astori: “La partita di Cesena ha cambiato la nostra rotta – spiega ai microfoni di asroma.it – avevamo bisogno di un risultato positivo per ripartire e avere più consapevolezza nei nostri mezzi. La vittoria ci è servita per lavorare con la mente più libera per preparare al meglio la sfida con il Napoli. Il gol di De Rossi è stato fondamentale, ha cambiato la percezione della nostra reale forza, leggermente intaccata dal momento negativo”.

Un secondo posto da difendere con i denti. Poche partite al termine della stagione e tante squadre che vogliono superare i giallorossi: “Fiorentina, Lazio e Sampdoria stanno facendo un buon campionato, come anche il Napoli, nonostante le ultime partite. L’ambiente vive il confronto con la Lazio, ma noi siamo forti e se giochiamo come sappiamo non ci saranno problemi. Il mio trasferimento a Roma? E’ stato un salto importante. L’inizio è stato fantastico con le partite di Champions, poi qualche infortunio ha frenato il mio percorso. Complessivamente  è stata una stagione positiva, anche perché siamo ancora secondi e dimostreremo di avere una rosa di alto livello. Il riscatto? Saranno fondamentali questi ultimi due mesi, io darò il massimo come sempre”.

Dopo la sosta la Roma sarà attesa dall’importante scontro diretto con il Napoli. La squadra di Benitez è in leggero calo, ma contro Higuain e compagni non ci possono essere distrazioni: “Stando ai numeri, il loro punto di forza è l’attacco. Nonostante questo, il Napoli non fa la partita ma tende ad aspettare gli avversari per poi ripartire. Lì davanti hanno giocatori che ti puniscono alla prima occasione. All’andata siamo stati bravi a pareggiare dopo il loro vantaggio di Higuain. Stavolta si giocherà all’Olimpico, dobbiamo essere bravi a sfruttare il vantaggio di giocare in casa”, ha concluso Astori.

Fonte: gianlucadimarzio.com

Commenti

Questo articolo è stato letto 361 volte