PIANETA CALCIO

Al Nord comandano in due. Teramo e Salerno avanti tutta

Un’immagine della gara d’andata tra Bassano Virtus e Como (foto R. Bosca da bassanovirtus.com)

IL PUNTO. Girone A: remuntada del Bassano, che passa in testa con il Novara. Girone B: tris del Teramo al Tuttocuoio e allungo sull’Ascoli. Girone C: ai granata il derby contro la Paganese, Benevento ko a Lecce

Giornata 33 in Lega Pro. Novità nel raggruppamento settentrionale, dove il Bassano Virtus ha raggiunto nuovamente il primo posto. Negli altri due gironi, Teramo e Salernitana non perdono colpi e restano al comando. I gol realizzati sono stati 61 (14, 26, 21); 11 i pareggi (5 solo nel Girone A); regge il fattore campo, solo 7 i successi esterni (3 nel Girone B).

Girone A

– In due nel superattico del Girone A. Il Novara frena contro Albinoleffe (0-0 a Bergamo) e il Bassano Virtus completa l’operazione aggancio grazie al 2-1 di Como. Per la squadra allenata da Asta è la sesta vittoria consecutiva. Tutto nel primo tempo: Cattaneo sblocca al 4′ (7° gol in campionato), Iocolano raddoppia al 21′ su rigore (8.a rete in campionato). Di Le Noci, sempre dagli 11 metri, il gol dei padroni di casa.
Girone B – Sette vittorie e tre pareggi il bilancio del girone. Il Teramo batte il Tuttocuoio 3-0, resta in testa e allunga sull’Ascoli, che in casa contro la Pro Piacenza, penultima della classe, non va oltre l’1-1. Adesso sono 5 i punti di distacco dagli abruzzesi. Per i marchigiani è invece il terzo pareggio nelle ultime quattro gare. In zona playoff, il pari della Reggiana a Prato alimenta le speranze delle inseguitrici. E’ il caso de L’Aquila, che passa 3-0 a Savona, conquistando la terza vittoria di fila: rossoblù ad un solo punto dal terzo posto. Gran momento per la Lucchese di Galderisi, che con i tre punti ottenuti contro il San Marino sale all’ottavo posto. In chiave salvezza importante successo del Santarcangelo, che sale a 37 punti, a -1 dal Grosseto avversario di giornata.
Girone C – La Salernitana non si ferma. Vittoriosa 1-0 nel derby di Pagani, la squadra di Menechini scatta a +5 punti dl Benevento sconfitto a Lecce. Crolla il Matera, che in casa e contro il Foggia subisce ben cinque reti. Colpo grosso del Melfi al Pinto di Caserta: i lucani danno un deciso calcio alla zona rossa; per i campani un passo falso per la volata playoff. In coda l’Ischia vince a Reggio Calabria, mentre Messina e Savoia incassano un punto, rispettivamente contro Martina e Cosenza, per provare a conservare un posto in Lega Pro.

Fonte: SkySport

Commenti
Segui il canale PianetAzzurro.it su WhatsApp, clicca qui