Lazio, buone notizie per De Vrij. Parolo fermo 3 settimane

Nessuna lesione ai legamenti per il difensore olandese, che dovrà osservare 4-5 giorni di riposo assoluto. Salterà la sfida con la Juve ma potrebbe rientrare col Chievo. Più lunghi i tempi di recupero per il centrocampista: frattura a una costola per lui

La Lazio tira un sospiro di sollievo per Stefan De Vrij, uscito anzitempo dal match contro l’Empoli, per un problema al ginocchio sinistro, e oggi sottoposto a degli esami strumentali. “Abbiamo fatto una risonanza magnetica in cui è emerso un quadro non particolarmente importante – spiega l’ortopedico della Lazio, Stefano Lovati intervenendo alla radio del club: il ragazzo ha riportato una distorsione alla capsula articolare, soprattutto del versante esterno del ginocchio, correlata anche a un trauma da impatto del piatto tibiale esterno, senza interessamento dei legamenti o del menisco, il che esclude anche un intervento chirurgico. I tempi di recupero sono stimati fra i sette e i 15 giorni, ma il ragazzo va monitorato giorno dopo giorno, per capire la tempistica esatta. Ora osserverà quattro-cinque giorni di riposo assoluto, poi si sottoporrà a nuovi controlli”.

Il difensore olandese salterà quindi la sfida contro la Juventus, ma potrebbe rientrare già nel match casalingo contro il Chievo. Mancherà anche il centrocampista Marco Parolo che ieri ha rimediato la “frattura della decima costa destra, per cui dovrà stare fermo almeno 20 giorni”. Così come il difensore Diego Novaretti, squalificato e infortunatosi uscendo dal campo furibondo, dopo avere colpito con un pugno la panchina e un vetro protettivo a ridosso del tunnel degli spogliatoi.

“Ha fatto un’ecografia alla mano – spiega Lovati -, ed è emersa una frattura nella base del quinto metacarpo. Applicheremo un tutore personalizzato, ma questo non comporta un’inattività, il ragazzo puo’ comunque allenarsi”.

Fonte: SkySport

Commenti