Genoa, Gritti: ”Annata fantastica, con noi ci si diverte”

GENOVA – Anche stavolta, come accaduto martedì in conferenza stampa, dopo il successo del Genoa sul Parma per 2-0, Gian Piero Gasperini non si è presentato ai microfoni ma ha lasciato spazio a uno dei suoi assistenti. Stasera è toccato al vice Tullio Gritti che a Sky Sport ha spiegato le motivazioni di questa decisione.

“PRIMO TEMPO STREPITOSO” – “Come ieri, anche oggi ha deciso di far venire me perché crede che, in un’annata come quella che sta facendo il Genoa, sia giusto far vedere la gente che lavora con lui e a turno gli dà spazio”. Sulla partita, Gritti ha poi aggiunto: “Il Genoa è una delle squadre che cerca di giocare, di fare la partita, di pressare alto. Oggi abbiamo fatto un primo tempo strepitoso, l’annata è fantastica, abbiamo prodotto tantissime occasioni da gol. Credo che a vedere questo Genoa ci si diverta qualsiasi sia il risultato alla fine”.

“GASP NON PARLA? NON C’ENTRA IL CONTRATTO” – Anche la tifoseria è soddisfatta e c’è la speranza che alla fine arrivi un posto in Europa: “I nostri tifosi non ci hanno mai abbandonato, soprattutto quelli della gradinata. Credo che ci sia da essere soddisfatti a vedere giocare il Genoa, poi si può arrivare in Europa League oppure no, ma con il Genoa sono sempre partite godibili”. Sulle voci che Gasperini avesse poca voglia di parlare per il mancato rinnovo contrattuale, Gritti ha poi concluso: “No, assolutamente. Ieri in conferenza sono andati Scarpi e Spinelli, oggi ci sono io per far vedere un po’ tutto ciò che lui dirige, lui è il nostro capo. E’ tutto bello, abbiamo 44 punti che sono i punti dell’anno scorso e mancano ancora 8 partite. Io mi diverto a vedere giocare il Genoa”.

PAVOLETTI: “PER L’EUROPA CI PROVEREMO” – Leonardo Pavoletti, autore della seconda rete che ha chiuso la pratica Parma, ha parlato di Europa a fine partita: “Noi ci alleniamo e lottiamo per arrivarci. Siamo un’ottima squadra e un ottimo gruppo, ci proveremo fino alla fine”, ha detto l’ex attaccante del Sassuolo a Sky Sport che ha poi ripetuto: “Ci proveremo davvero fino in fondo, ci stiamo allenando come se fossero tutte finali e ci proveremo fino a fine maggio”. Sulle difficoltà del secondo tempo, ha poi concluso: “Si sapeva che il Parma non avrebbe mollato, noi abbiamo continuato a giocare e io mi sono rifatto del gol mangiato nel primo tempo. Mi alleno bene, cerco di sfruttare le occasioni che mi capitano e oggi ce l’ho fatta”.

genoa

Protagonisti:
leonardo pavoletti
Fonte: Repubblica

Commenti