Gds – ADL ha incontrato Mihajlovic. Si attende che Benitez ufficializzi l’addio

benitez de laurentiis napoli-roma

Che notte, a pensarci! Per Sinisa Mihajlovic, certo, che questa sera affronterà il Napoli, la squadra che potrebbe essere sua in un futuro nemmeno tanto lontano. E sarà una notte particolare anche per Rafa Benitez, sul quale stanno convergendo le simpatie e l’ammirazione del popolo napoletano. Se l’allenatore si scegliesse mediante il voto popolare, allora sarebbero pochi i dubbi: il tecnico spagnolo avrebbe la percentuale necessaria per continuare la sua avventura napoletana, perché la stima nei suoi confronti è cresciuta tanto nelle ultime due settimane, quelle che hanno rimesso in gioco il Napoli per il secondo posto e che hanno determinato la qualificazione alla semifinale di Europa League. Fin qui, Mihajlovic ha smentito qualsiasi contatto con Aurelio De Laurentiis, incontro che invece c’è già stato una quindicina di giorni fa, quando anche il presidente aveva capito che Benitez andrà via a fine stagione. Una decisione maturata già da tempo, ma che s’è rafforzata di più dopo le vicende legate all’imposizione del ritiro, deciso dal presidente senza il parere dell’allenatore. E’ lì che la stima s’è consumata, lasciando spazio soltanto all’indifferenza: i due ormai non si parlano da due settimane e gli unici contatti li hanno affidati agli sms che, di tanto in tanto, si scambiano. Su chi sarà l’allenatore del Napoli per la prossima stagione, dunque, si possono soltanto fare ipotesi, perché fino a quando Benitez non ufficializzerà la propria decisione, la società continuerà ad aspettare, mentre dopo la partita di questa sera, Mihajlovic dovrebbe comunicare a Massimo Ferrero la sua indisponibilità a continuare il rapporto con la Sampdoria.

Commenti

Questo articolo è stato letto 637 volte